Maurizio Galante

Ha 40 anni Maurizio Galante e energia e creatività da vendere.
Lo stilista di Latina, da anni trapiantato a Parigi con il suo talento e le sue deliziose creazioni di Alta Moda è stato il protagonista di una giornata speciale al “Corso Superiore di Giornalismo di Moda” all’Accademia di Costume e Moda di Roma, la scuola dove lo stesso Galante ha studiato stilismo e design dal 1980 al 1984.
Gentile, disponibile, critico e sereno Maurizio ha raccontato di sé, del suo modo di fare moda e di comunicarlo. Delle sue mille idee che partono dal fashion design e arrivano lontano, in Giappone, per esempio, dove per un catalogo di vendita per corrispondenza disegna abiti ispirati ai grandi personaggi (famosa la camicia “copiata” dalla Gioconda o la t-shirt simile a quella di Che Guevara). Ma il design di Galante passa anche per i frigoriferi delle donne, che possono cucinare il cubo-minestrone, idea modaiolo-culinaria del 40enne stilista. Parte dalla telefonia mobile, grazie a una linea di accessori per cellulari Nokia realizzata nel 2000 e arriva allo champagne, grazie alle bottiglie Pommery realizzate nel 2002. Non male per un ragazzo indipendente che crede nel proprio talento e nel valore delle sue opere, tanto da rinunciare, agli inizi, a un ingaggio da Genny: “perché Donatella Girombelli metteva le mani su tutto”.
Nonostante questo ‘no’ sofferto, la carriera di Galante è stata un continuo succedersi di successi. Dalla prima collezione “Circolare” del 1985, alle sfilate a Milano Donna nel 1987, a Roma Alta Moda nel 1988, passando per la creazione delle divise della Japan Airlines nel 1990, e la recentissima realizzazione del ristorante e del negozio all’interno del Museo d’Arte Moderna di Lussemburgo. Oggi Galante ha al suo attivo sfilate e presentazioni in Germania, Cina, Stati Uniti, Francia e Giappone, per due anni consecutivi (nel 1988 e nel 1989) ha vinto il prestigioso premio “Occhiolino d’Oro” a Milano e dopo numerose collezioni di Alta Moda, ha deciso lo scorso inverno di lanciare una linea di pret-à-porter. (Vanessa Bozzi, 19.03.2004,
www.stile.it)

www.maurizio-galante.com

di Maurizio Galante