Ada Labriola

Ada Labriola, ricercatrice indipendente specialista di miniatura toscana dal Duecento al Quattocento, si occupa di storiografia artistica tra XVIII e XIX secolo, con approfondimenti rivolti al collezionismo dei manoscritti miniati e alla loro fortuna illustrativa nelle pubblicazioni dell’epoca. Ulteriori studi riguardano diversi aspetti della miniatura rinascimentale fiorentina: l’illustrazione dei testi classici, in particolar modo in rapporto con la committenza dei Medici, e la produzione libraria dei conventi femminili. Si è impegnata in un progetto di studio sui manoscritti di provenienza francescana e domenicana del Museo di San Marco a Firenze, che nel 2020 ha dato luogo alla pubblicazione presso Polistampa del volume I manoscritti miniati del Museo di San Marco a Firenze.
Tra le altre pubblicazioni sono da citare La miniatura senese degli anni 1270-1330 e Repertorio degli artisti, in A. Labriola, C. De Benedictis, G. Freuler, La miniatura senese 1270-1420, a cura di C. De Benedictis, Milano 2002, I miniatori fiorentini e Repertorio dei miniatori fiorentini, in Ornatissimo Codice. La biblioteca di Federico di Montefeltro, catalogo della mostra: Urbino, Galleria Nazionale delle Marche, a cura di M. Peruzzi con la collaborazione di C. Caldari, L. Mochi Onori, Milano 2008, I libri miniati per la cattedrale di San Zeno nel XII secolo e I libri liturgici e i libri umanistici miniati nella seconda metà del XV secolo, in Pistoia. Un’officina di libri in Toscana dal Medioevo all’Umanesimo, a cura di G. Savino, Firenze 2011, Da Padova a Firenze: l’illustrazione dei “Trionfi”, in Francesco Petrarca, I Trionfi. Commentario (Biblioteca Medicea Laurenziana, ms. Strozzi 174), a cura di I.G. Rao, Castelvetro di Modena 2012, I libri miniati fra Trecento e Quattrocento: innovazioni nella continuità, in Bagliori dorati. Il Gotico Internazionale a Firenze 1375 1440, catalogo della mostra: Firenze, Galleria degli Uffizi, a cura di A. Natali, E. Neri Lusanna, A. Tartuferi, Firenze 2012, Alle origini della storia della miniatura. Storiografia e collezionismo e Biografie di Dmitrij Buturlin, Guglielmo Libri, Lord Ashburnham, in La Fortuna dei Primitivi. Tesori d’arte dalle collezioni italiane fra Sette e Ottocento, catalogo della mostra: Firenze, Galleria dell’Accademia, a cura di A. Tartuferi, G. Tormen, Firenze 2014, Novità sull’Esopo mediceo della New York Public Library, in Il codice miniato in Europa. Libri per la chiesa, per la città, per la corte, a cura di G. Mariani Canova, A. Perriccioli Saggese, Padova 2014, La miniatura nei libri francescani: devozione e ideologia, in L’arte di Francesco. Capolavori d’arte italiana e terre d’Asia dal XIII al XV secolo, catalogo della mostra: Firenze, Galleria dell’Accademia, a cura di A. Tartuferi, F. D’Arelli, Firenze 2015, Miniature rinascimentali riprodotte nel XIX secolo. Gaetano Milanesi, Carlo Pini e Giovanni Rosini: dai calchi grafici alle stampe di traduzione, in «Rivista di Storia della Miniatura», 20, 2016. Per la serie «La Città degli Uffizi», Ada Labriola ha curato il catalogo della mostra Beato Angelico a Pontassieve. Dipinti e sculture del Rinascimento fiorentino (Pontassieve, Palazzo Municipale) edito a Firenze nel 2010.

di Ada Labriola