Giovanni Nencioni

Nato a Firenze nel 1911, Giovanni Nencioni si è laureato nel 1932 con Piero Calamandrei con una tesi in diritto processuale. Dal 1936, divenuto funzionario del Ministero dell’Educazione nazionale, si è dedicato a contatto con Vittorio Bertoldi a ricerche lessicografiche e glottologiche. Dopo avere insegnato negli anni 1950 e ’51 all’Università di Bari, è stato professore di Storia della grammatica e della lingua italiana dell’Ateneo fiorentino dal 1952 al ’74). Nel 1953 arriva all’Accademia della Crusca, incaricato di studiare una possibile ripresa del lavoro lessicografico. Socio dell’Accademia dal 1955, accademico segretario e soprintendente dell’Opera del Vocabolario dal 1964 al 1966, Nencioni organizza l’avvio dei lavori lessicografici e ne assume la direzione dal 1972 al 1974. Vicepresidente dell’Accademia dal 1971, ne diventerà presidente l’anno successivo, mantenendo la carica fino al 2000, e poi la presidenza onoraria, fino al giorno della morte avvenuta il 3 maggio 2008.

by Giovanni Nencioni