Leonora Leonori Cecina
Leonora Leonori Cecina, nata a Roma da genitori di origine toscana, alla prematura morte del padre si trasferisce con la famiglia a Firenze dove si laurea in Scienze Biologiche. I difficili anni della formazione sostanziano la sua visione del mondo malinconica, ma concreta che esprime con temperamento d’artista sia nella poesia che nella pittura. Risale all’infanzia l’inizio della sua vasta produzione di liriche che offrirà al pubblico e alla critica solamente più tardi “poesia amabile ed incisiva... elargizione della natura” (Mario Luzi, 1998). È del 1995 la pubblicazione delle prime due raccolte giovanili: Frammenti di poesie e Sensazioni di vita. Segue nel 1996 Valzer di sensazioni; nel 1997 Cipressi a mezzanotte; nel 1998 Poesia & Management, fusione di contenuti diversi scritta insieme al marito; nel 2000 Folletti nell’Ombra. Ha vinto numerosi e significativi premi letterari tra i quali I Premio Città della Spezia, II Premio Tito Casini, IV Premio Casentino, II Premio Siracusa, Fiorino di Bronzo al Premio Firenze-Europa. Liriche a sua firma compaiono in numerose Antologie di poesia contemporanea, alcune tradotte in lingue straniere. Ha fatto parte del direttivo del Centro d’Arte Modigliani di Scandicci (Firenze) e attualmente opera in diverse associazioni culturali della Toscana. Hanno espresso consensi alla sua poesia: Giorgio Barberi Squarotti, Duccia Camiciotti, Marina Corona, Silvano Demarchi, Vittoriano Esposito, Vera Franci Raggio, Giovanni Frullini, Renata Gianbene, Giuliano Ladolfi, Paola Lucarini Poggi, Mario Luzi, Franco Manescalchi, Stefano Mazzacurati, Carmelo Mezzasalma, Lina Riccobene, Cesare Ruffato, Gaetano Quinci, Anna Rosa Panaccione, Paolo Ruffilli.
by Leonora Leonori Cecina