Anna Maria Pult Quaglia
Docente presso l’Università di Pisa, Anna Maria Pult Quaglia si è occupata di storia economica e sociale della Toscana in età moderna, dei sistemi annonari in Europa, di mobilità sociale. Attualmente la sua ricerca è rivolta alla formazione e alla gestione del patrimonio fondiario dei Medici e ai suoi nessi con il contesto economico, sociale e politico. Pubblicazioni recenti: "Per provvedere ai popoli". Il sistema annonario nella Toscana dei Medici, (Firenze, Olschki, 1990), Stato regionale e mobilità sociale: alcune considerazioni sulla Toscana tra il XVI e il XVIII secolo, in Ricerche di Storia Moderna IV. In onore di Mario Mirri, (Pisa, Pacini, 1995), L’agricoltura, in Storia della civiltà toscana, vol. IV, (Firenze, Cassa di Risparmio di Firenze- Casa Editrice Le Monnier, 1999), Politiche annonarie, risorse e alimentazione nel Seicento in Italia, in L’ economia del Seicento in Italia (Bologna, CLUEB, 1999), La legislazione sul vino nella Toscana moderna, in La vite e il vino. Storia e diritto (secoli XI-XIX), (Roma, Carocci, 2000).
A cura di Anna Maria Pult Quaglia