Giovanni Baldinucci

Giovanni Baldinucci, nato nel 1577, sposò Caterina da Valle e s’impegnò nella gestione delle grandi proprietà terriere della sua nobile famiglia. Quando la peste di 1630 colpì Firenze, egli la descrisse come uno dei più grandi disastri dei tempi moderni. Nel suo diario egli descrive la realtà del proprio tempo come un monito alle future generazioni. Morì nel 1656, a 82 anni, dopo essere sopravissuto a tutte le disgrazie della prima metà del secolo.

di Giovanni Baldinucci