Tommaso Paloscia

Il giornalista e critico d’arte Tommaso Paloscia è nato a Roma il 29 ottobre 1918. Dopo aver cominciato a scrivere su «Il Messaggero» nei primi anni Trenta, fu tra l’altro in quel periodo corrispondente da Pescara del «Guerin Sportivo». Ha partecipato come ufficiale di complemento alla seconda guerra mondiale e militato poi nella Resistenza. Nel 1944 ha fatto parte della redazione di «Italia», settimanale del soldato italiano, e ha partecipato alla fondazione de «La bottega dei Quattro. Settimanale di politica, cultura, arte e varietà», stampato a Lecce tra il 1944 e il 1945. Da allora ha vissuto sempre a Firenze, dove ha militato per oltre quarant’anni nel giornale «La Nazione» con ruoli di grande impegno come inviato, redattore capo e responsabile delle pagine culturali e artistiche. È stata una delle anime dell’esperienza di «Nazione Sera», di cui è stato caporedattore fino dagli esordi della testata nel 1953. Ha organizzato mostre di pittura e di scultura e pubblicato libri di storia dell’arte, monografie di artisti contemporanei, servizi giornalistici dalle zone archeologiche più importanti del mondo. Ha tenuto conferenze all’estero sull’arte dell’Otto e del Novecento.
È morto a Firenze il 28 marzo 2005.

by Tommaso Paloscia
  • Edizioni Polistampa

    A long tradition in art and erudition books

  • Pagliai Editore

    Good readings to everybody!

  • Sarnus

    Top of Tuscan art, culture & nature

  • Teatro Niccolini

    The oldest of Florence

  • Eventi Pagliai

    Exhibitions, cultural services and other

  • Leonardo Libri

    50 Italian publishers, 4000 books, 50000 customers