Cy DeCosse

Cy DeCosse nasce nel 1929 nel North Dakota. A cinque anni, la sua famiglia si trasferisce nel Minnesota, dove Cy frequenta una scuola militare, il St. Thomas College, e poi il Minneapolis College of Art and Design, laureandosi col massimo dei voti nel 1952.
Lavora poi come Art Director junior presso un’agenzia pubblicitaria di Minneapolis. A quei tempi, le fotografie iniziano a sostituire le illustrazioni nel campo della pubblicità. Per conoscere meglio la fotografia, DeCosse compra la sua prima macchina fotografica, trasformò la cantina dove si teneva il carbone in una camera oscura e iniziò a fotografare di tutto. Nel 1954 vince la borsa di studio Fulbright per studiare in Italia. Va quindi a Firenze per collaborare alla creazione di un programma di corsi di pubblicità all’Istituto d’Arte di Porta Romana. Insegna l’arte della pubblicità e studia con Renzo Maggini. Al suo ritorno nel Minnesota, Cy riprende la carriera pubblicitaria e nel 1969 si mette in proprio, offrendo servizi creativi per il marketing. Più tardi la sua attività si espande nell’editoria. Nel 1994 Cy vende la propria attività e si dedica alla sua passione, la fotografia. Infatti, ancora prima di vendere la sua ditta, DeCosse inizia a studiare il processo di stampa al platino. I seguenti due anni furono impiegati nella sperimentazione e il perfezionamento di questo procedimento. Nel 2001 inizia una collaborazione con Keith Taylor per la riscoperta del processo di stampa della “gomma bicromata” una tecnica alternativa che riproduce una stampa a colori di bellezza straordinaria. La filosofia di Cy DeCosse riguardo alla fotografia è semplice: “Una fotografia deve essere interessante da vedere. Mi piace avvicinarmi molto al soggetto, così si vedono cose che non si sono mai viste prima.”

Vedi anche