Andrea Bacchi

Andrea Bacchi ha studiato con Carlo Volpe e Federico Zeri. Suoi principali campi di ricerca sono la pittura padana del Rinascimento e la scultura italiana dal Cinquecento al Settecento.
Oltre a saggi e contributi apparsi su varie riviste e libri, ha pubblicato Il conoscitore d’arte. Sculture dal XV al XIX secolo della collezione di Federico Zeri (1989), Dipinti ferraresi della collezione Vittorio Cini (1990), Francesco del Cossa (1991), Scultura del ’600 a Roma (1996), Bernini. La scultura in San Pietro (con Stefano Tumidei, 1998) e La scultura a Venezia da Sansovino a Canova (2000).
Nel 1999 ha curato, con Manfred Leithe Jasper, la mostra La bellissima maniera. Alessandro Vittoria e la scultura veneta del Cinquecento (Trento).
Insegna storia dell’arte all’Università di Trento.

di Andrea Bacchi