Paolo Penko

Paolo Penko (1965), maestro d’arte orafa, è designer e scultore. Il profondo legame con Firenze permea la sua attività. Nella sua bottega a pochi passi dal Duomo crea gioielli unici, realizzati completamente a mano insieme alla moglie Beatrice, perito gemmologo. Alcune delle sue opere più preziose sono entrate a far parte della collezione del Museo degli Argenti di Palazzo Pitti. Ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti anche a carattere internazionale, per essere riuscito a “mantenere vivo l’interesse per la bottega artigianale, ove il prodotto finale è portatore di cultura”. Nel 2007 gli è stato assegnato il prestigioso «Bel San Giovanni», attribuito a “personalità che per l’opera svolta nei più diversi campi del pensiero e dell’azione, abbiano conseguito notorietà e unanime apprezzamento anche per l’apporto recato all’elevazione spirituale e materiale della comunità in cui operano”.

vedi anche