Andrea Abati
Si occupa di fotografia dalla fine degli anni Settanta. Fonda Dryphoto, per il quale ha svolto un intenso lavoro di diffusione e promozione della fotografia d’autore. Dal 1998 al 2002 è consigliere del Centro per l’Arte Contemporanea Museo Pecci. Da anni svolge, nell’ambito delle attività del Dipartimento Salute Mentale dell’Azienda Sanitaria Locale, un lavoro di recupero e terapia attraverso l’uso della fotografia. Ha esposto in mostre personali in varie città europee e ha partecipato a numerose mostre collettive in Europa e negli Stati Uniti.
Vedi anche