Francesco Martelli

Francesco Martelli si è laureato in Lettere moderne nel 1978 presso l’Università di Firenze e diplomato alla Scuola di archivistica, paleografia e diplomatica dell’Archivio di Stato di Firenze. Lavora dal 1983 in quell’istituto, dove è responsabile degli archivi medicei e del coordinamento della Scuola di Archivistica, nella quale insegna Storia delle istituzioni medicee. Tra le sue numerose pubblicazioni Il viaggio in Europa di Pietro Guerrini (1682-1686). Edizione della corrispondenza e dei disegni di un inviato di Cosimo III dei Medici (Firenze, Olschki, 2005), Pescia «capo» della Valdinievole: dinamiche e implicazioni di un ruolo controverso, nel volume Pescia e la Valdinievole. La costruzione di un’identità territoriale curato da A.M. Pult (Firenze, Polistampa, 2006), Padre Arsenio dell’Ascensione, un agostiniano scalzo alla corte di Cristina di Lorena, nel volume di atti del convegno «Le donne Medici», curato da G. Calvi e R. Spinelli (Firenze, Polistampa, 2007), Cosimo I de’ Medici e l’invenzione del Granducato, curato con P. Marchi (Firenze, Polistampa, 2019).

A cura di Francesco Martelli