Condividi: Vedi anche:
5 settembre 1997: una data storica per la Grecia
MondoGreco.net - 02/09/2007 - Rudy Caparrini  


 
 

Il 5 settembre 1997 è una data di fondamentale importanza per la Grecia contemporanea. Proprio quel giorno, infatti, Atene ottenne ufficialmente il diritto ad organizzare le Olimpiadi del 2004. Il 5 settembre di dieci anni fa, infatti, il conclave del Comitato Internazionale Olimpico (Cio), riunito a Losanna, decise che la capitale greca sarebbe stata la sede della XXVIII edizione della più grande kermesse (non solo sportiva) del mondo. Quel successo fu un vero punto di svolta per la Repubblica Ellenica, poiché rappresentò una grande rivalsa. Il 5 settembre 1997 la penisola ellenica consumò per intero la piena vendetta per lo "scippo" subito con i Giochi del 1996, dirottati ad Atlanta per ragioni di natura economica e commerciale che offesero lo spirito stesso delle Olimpiadi. Tale vittoria rappresentò una grossa iniezione di fiducia per i greci. L’avere riconquistato i Giochi innescò un circolo virtuoso che ha consentito alla Grecia di avere anni di notevole crescita economica e sociale. Le vicende relative a quell’evento, e a ciò che hanno poi rappresentato le Olimpiadi di Atene, sono state da me ampiamente trattate volume "La Grecia contemporanea (1974-2006). In particolare, rimando al capitolo finale del libro, che ho dedicato per intero all’anno 2004. In questa sede ho solo voluto ricordare quel felice momento per ricordare al popolo ellenico, ora ferito da quella tremenda tragedia degli incendi nel Peloponneso, che può farcela a risollevarsi da un simile disastro. In passato i greci hanno dimostrato di avere la forza necessaria per compiere imprese straordinarie. Sono certo che anche stavolta gli amici ellenici riusciranno a reagire nel modo giusto e il Peloponneso tutta la sua straordinaria bellezza.

La Grecia contemporanea (1974-2006)