Condividi: Vedi anche:
Cosa succede «Oltre il cancello»?
La Nazione - 19/04/2009 - Franco Riccomini  


 
 

Gabriele Cecconi, docente di linguaggio cinematografico, dopo alcune pubblicazioni relative al cinema, si è dato al romanzo ed ha fatto subito centro con l’editore Mauro Paglliai con “Oltre il cancello”. Anticipiamo subito che l’argomento è quanto mai stimolante e propone un ambiente poco conosciuto dalla letteratura di genere. Il protagonista, Guido un bambino di dieci anni varca la soglia del seminario a Prato: vuol farsi prete e vestire l’uniforme prevista. Ma nel dipanarsi della vita all’interno del seminario le cose cambiano: l’educazione è dura, cui sono percosse, umiliazioni, maltrattamenti. Guido non ce la fa reprimere anche i suoi sentimenti e le regole e I sacrifici cominciano a pesargli. Un libro scritto con partecipazione dall’autore che dimostra sicurezza nei dialoghi e ‘invenzione’ nel raccontare la storia di un ambiente religioso.

Gabriele Cecconi
Oltre il cancello