Condividi: Vedi anche:
Il Niccolini diventa palco dei giovani

«Corriere fiorentino», 13/12/2017
Recensione di Chiara Dino
 
 

Nel Teatro della Toscana che verrà c’è all’orizzonte una novità di non poco rilievo. Il Niccolini si candida a diventare laboratorio delle nuove leve: un teatro gestito da giovani e per i giovani dove dovrebbero essere le nuove compagnie a mettere su gli spettacoli offrendo la loro professionalità a 360 gradi - dunque quella attoriale, ma anche quella necessaria a creare scenografie, costumi, regia. Capofila di questo progetto potrebbe essere Pier Paolo Pacini direttore della scuola Orazio Costa, fiore all’occhiello della Pergola che è alla guida dello stesso teatro della Toscana. Il tutto sotto lo sguardo di Marco Giorgetti che, proprio ieri, è stato riconfermato direttore generale della Fondazione del nuovo consiglio di amministrazione anche questo di recente nomina.

Non ci sono altri libri correlati