Condividi: Vedi anche:
Antonio Pizzuto

Così

a cura di Antonio Pane


Polistampa, 1998
Pagine: 160
Caratteristiche: br., 17x24
ISBN: 9788885977679

Collana: Antonio Pizzuto / Opere, 1


Settore: L2 / Romanzi


Prezzo: 12.39 €
Sconto: 15% (risparmio 1.86 €)

Aggiungi al carrello

Un giorno del 1923, quando era solo un giovane vicecommissario della Questura di Palermo, Antonio Pizzuto ‘vide’ che la forma-romanzo consegnata nei capolavori del realismo ottocentesco si era ormai esaurita. Da allora decise di consacrarsi a un radicale rinnovamento dell’arte narrativa. L’incontro con «Ulysses», tre anni dopo, fornì la perentoria conferma, l’inarrivabile esempio. Le riflessioni e le prove sulla legittimità del ‘romanzo’ accompagnano la sua carriera di poliziotto, che lo condusse a Roma, come funzionario del Ministero dell’Interno e dirigente della Polizia internazionale, quindi, da Questore, a Bolzano e Arezzo. Ultimo dei libri ‘segreti’ di Pizzuto (ammessi da un codicillo testamentario a una pubblicazione postuma), Così è anche quello che più si avvicina allo stile e ai motivi della prima trilogia (Signorina Rosina, Si riparano bambole, Ravenna). Ortodonte, il ‘protagonista’, è consanguineo di Bibi, Pofi, Andrea: assorto focolare di coscienza, flatus vocis, precaria controfigura dello "sconosciuto che ci sta dentro".
Il volume, a cura di Antonio Pane, è introdotto da un suo testo critico. In appendice, oltre alle note ai testi e a una biografia dell’Autore, sono riportati alcuni suoi scritti (appunti, lettere) intorno a episodi e capitoli del romanzo.


Coup de foudre
Antonio Pizzuto
Telstar

Caro Testatore, Carissimo Padrino
Antonio Pizzuto
Paginette
Antonio Pizzuto
Ravenna
Antonio Pizzuto
Sul ponte di Avignone
Antonio Pizzuto
Signorina Rosina

Lettere

L’ultima è sempre la migliore
Antonio Pizzuto
Testamento
Antonio Pizzuto
Pagelle
Antonio Pizzuto
Sinfonia
Rai Radio Tre - 22/10/2009 - Walter Pedullà
Nell’ambito della trasmissione “Mostri sacri” del 22 ottobre 2009 Walter Pedullà ricorda Antonio Pizzuto  

L’Espresso - 21/10/2009 - Salvatore Ferlita
«Mi sembra di poter interpretare questo convegno come il tentativo di strappare Antonio Pizzuto alla marginalità per spostarlo al centro della galassia degli autori del ventesimo secolo». Così Angelo Guglielmi, critico letterario, tra i fondatori della Ne  

La Repubblica - 17/10/2009 - Salvatore Ferlita
A cinquant’anni dalla pubblicazione di "Signorina Rosina", un convegno sull’ opera di Antonio Pizzuto (a Bagheria, a Villa Cattolica da lunedì a mercoledì), riaccenderà i riflettori su uno degli scrittori più controversi del ‘900.   

L’Espresso - 18/06/1998 - senza firma
Non vergognatevi se non avete mai letto nulla di Antonio Pizzuto: con tutti i suoi libri fuori commercio e introvabili persino nelle librerie antiquarie, non conoscere neanche i romanzi che  

Cosa pensi di questo libro? Ti piace?
Lascia un commento con le tue osservazioni!
Inviando questo form autorizzo al trattamento dati