Condividi: Vedi anche:
Giovanni Lodovici

Gastrea e la tavola di domani

Con un personalissimo commento di Annie Feolde



Polistampa, 2016
Pagine: 272
Caratteristiche: ill. b/n, br., 17x24
ISBN: 9788859616498


Settore: TL1 / Enogastronomia


Prezzo: 18.00 €
Sconto: 15% (risparmio 2.70 €)

Aggiungi al carrello
Vai alla scheda autore

Gastrea è la musa dell’ottava arte, l’enogastronomia. Da lei ispirato, l’autore ci conduce in un viaggio insolito al centro del mondo della cucina.
Partendo da una particolare passione per il mangiare (e bere) bene e da una propria spiccata sensibilità Lodovici ci svela, anche aiutandosi con brevi racconti a tema, i segreti per vivere al meglio il nostro incontro con il cibo: i classici errori da evitare, gli ingredienti che non dovrebbero mai mancare in dispensa, gli abbinamenti tradizionali e quelli meno conosciuti, i vini che dovremmo saper accompagnare alle diverse pietanze serviti alle giuste temperature.
Il tutto per cucinare con gusto e consapevolezza, e godersi dei bei momenti insieme intorno a una tavola apparecchiata.


Menu per 4 Stagioni
Claudio Paolini
I luoghi del cibo
Maria Luisa Incontri Lott...
Desinari e cene + Pranzi e conviti

Cucina del cuore della Toscana

A cena con Messer Abate Agnolo Firenzuola

Come si mangia l’olio
Fausto Filidei
L’Arno
Tano Pisano
La ricotta ricotta
Fabrizio Baroni
Le ricette della mi’ nonna
Fabrizio Baroni
Le ricette vegetariane della mi’ nonna

Come si mangia l’olio
Andrea Gamannossi
Delitti al curry
Il Messaggero - 16/05/2017 - Giacomo Dente
Gastrea è la musa dell’ottava arte, l’enogastronomia. Seguendo la sua ispirazione Giovanni Lodovici ha scritto un libro raffinatissimo, “Gastrea e la tavola di domani”   

Leggere:tutti - 01/03/2017 - Niccolò Lucarelli
La gastronomia è cultura, e la buona cucina è un’arte che contribuisce non poco a impreziosire l’esistenza quotidiana. Del resto, già i nostri avi (robusti e infaticabili  

Toscana Oggi - 15/01/2017 - senza firma
Mangiare (e bere) bene è un’arte, questo è ormai appurato. Niente di strano, allora, che la buona cucina abbia una sua musa, proprio come la poesia o la danza. Si chiama «Gastrea»  

Informatore - 01/01/2017 - senza firma
Torna una vecchia conoscenza dell’“Informatore”, Giovanni Lodovici, del quale, nel 2000, segnalammo un libro e pubblicammo un articolo sul Fernet. Il suo nuovo lavoro  

Corriere fiorentino - 10/01/2016 - Gabriele Ametrano
In pochi lo sanno ma il mangiare e il bere hanno una musa ispiratrice. Si chiama Gastrea ed è lei ad aver indicato la giusta strada a questo libro di Giovanni Lodovici  

Cosa pensi di questo libro? Ti piace?
Lascia un commento con le tue osservazioni!
Inviando questo form autorizzo al trattamento dati