Condividi: Vedi anche:
Restauri per Orsanmichele

a cura di Antonio Godoli


Polistampa, 2016
Pagine: 64
Caratteristiche: ill. col., br., 17x24
ISBN: 9788859616351


Settore: A5 / Restauro


Prezzo: 10.00 €
Sconto: 15% (risparmio 1.50 €)

Aggiungi al carrello
Vai alla scheda curatore

Quattro dipinti su tavola e un tabernacolo, in tutto cinque opere di arte sacra custodite un una delle chiese simbolo dell’identità fiorentina: sono il San Giuliano di Francesco Botticini e Jacopo del Sellaio, il San Bartolomeo di Lorenzo di Credi, il San Martino di Giovanni Antonio Sogliani, il Santo Stefano di Francesco Morandini detto “il Poppi”, e infine il Tabernacolo della Madonna della Rosa, opera dello scultore Jacopo di Piero Guidi.
Il volume racconta la storia di questi capolavori documentando l’attenta opera di restauro a cui sono stati sottoposti e inquadrandoli nel contesto di Orsanmichele, vero e proprio monumento trecentesco testimone di una devozione antica e scrigno di opere e memorie che fanno parte della storia repubblicana di Firenze.

Testi di Paola D’Agostino, Eugenio Giani, don Vasco Giuliani, Antonio Godoli, Maria José Ybañez Worboys, Claudia Gisela Reichold, Daniela Lippi, Giovanni Calamandrei, Jennifer Celani.


Villa Corsini a Castello




Guttuso agli Uffizi


“Da Cimabue in qua”

San Frediano in Cestello

Il Tabernacolo di via Sant’Agostino a Firenze


Ester intercede per il popolo ebraico

Studi e restauri
Cosa pensi di questo libro? Ti piace?
Lascia un commento con le tue osservazioni!
Inviando questo form autorizzo al trattamento dati