Condividi: Vedi anche:
Luigi Bicchi

Peripli
Vite in punta di penna

Polistampa, 2013
Pagine: 240
Caratteristiche: br., 14x20
ISBN: 9788859613329


Settore: L3 / Racconti


Prezzo: 16.00 €
Sconto: 15% (risparmio 2.40 €)

Aggiungi al carrello
Vai alla scheda autore

Nei racconti che compongono Peripli. Vite in punta di penna di Luigi Bicchi, dai più articolati (Il signor Tabiano, Come sempre, Ciò che rimane…) ai più brevi, di sovente dalla realtà, declinata con grande verismo in uno scenario quotidiano di routine dai caratteri comico-grotteschi, si va oltre e si delinea e si condensa un universo dell’umano che sembra stare in un’altra dimensione, ma che nonostante tutto – o proprio per questo – ci coinvolge. Ognuno di noi, infatti, può ritrovarvi delle coordinate che fanno parte del proprio mondo, il mondo conosciuto, sulle quali però si innesta un elemento che ‘disturba’, per cui, di primo acchito, avvertiamo una sensazione di incomprensione, che ci porta a riflettere, a pensare: ed ecco che l’elemento disturbante o straniante, o ‘perturbante’ – diremmo con Freud – ci conduce di fronte ad una completa e complessa rappresentazione letteraria surreale e dell’assurdo, grazie alla quale l’autore permette a ciascuno dei lettori di vedere la vita con più efficacia e, dunque, di capire – capirsi – meglio (A.V.).

Enrico Luceri
Tre indizi fanno una prova
Raulo Rettori
Incontri sotto il cielo di Toscana
Maria Valbonesi
Le Vie di Maria Maddalena Pazzaglia
AA.VV.
Pagine di Felicità
Laura Del Lama
A cosa servono gli occhi
Manuele Marigolli
Un altro punto di vista

Nero urlante
Pietro Spirito
Trieste è un’altra
Leonardo Romanelli
Racconti in nuce
Donatella Contini
Ombre in fuga
AA.VV.
Tradimenti
Alberto Severi
Mammiferi
Cosa pensi di questo libro? Ti piace?
Lascia un commento con le tue osservazioni!
Inviando questo form autorizzo al trattamento dati