Condividi: Vedi anche:
Oscar Schiavone

Michelangelo Buonarroti
Forme del sapere tra letteratura e arte nel Rinascimento

Un saggio rigoroso che analizzando la produzione letteraria di Michelangelo ne scopre l’universo creativo



Polistampa, 2013
Pagine: 240
Caratteristiche: ill. b/n, br., 17x24
ISBN: 9788859612711

Collana: Universitario / Storia dell’arte, 1


Settore: A1 / Storia dell’arte
Anche: L1 / Studi, storia della letteratura


Prezzo: 18.00 €
Sconto: 15% (risparmio 2.70 €)

Aggiungi al carrello
Vai alla scheda autore

Scultore e pittore, architetto e ingegnere, ma anche poeta, Michelangelo è sempre stato una personalità oggetto di venerazione come pure di controversie che spesso hanno limitato la comprensione del suo universo creativo.
La pubblicazione, frutto di anni di studio approfondito, si concentra sulla produzione letteraria del Buonarroti, rapportata ai disegni, ai dipinti e alle sculture, con un obiettivo primario: individuare l’idea di fondo su cui si basano le condizioni percettive e intuitive che hanno portato alla realizzazione dell’opera d’arte.
Una trattazione rigorosa e documentata, corredata da illustrazioni e da una nutrita bibliografia.

Alessandro Parronchi
Il più vero ritratto di Dante

I modelli di Narciso
Nicoletta Lepri
Cultura visiva e Nuovo Mondo

Andrea Commodi

Alberti e la cultura del Quattrocento
Jonah Jones
An introduction to Pontormo
Ludovica Sebregondi
Santa Croce nel secondo ’500
Maurizia Tazartes
Tra pittura e bordello
Antonio Natali
Firenze 1517
Riccardo Nencini
Il magnifico ribelle
Sandro Bellesi
Pittura e scultura a Firenze

Dall’asta al Museo
QN - Il Resto del Carlino - La Nazione - Il Giorno - 07/02/2014 - Marco Marchi
Torna il «Premio Giusti». Monsummano Terme onora il suo concittadino illustre, l’ottocentesco poeta degli «Scherzi», con il premio— a lui intitolato  

Adnkronos - 08/08/2013 - senza firma
Disegni, dipinti e sculture di Michelangelo Buonarroti messi a confronto con la sua produzione letteraria, per individuare le radici dell’universo creativo del più grande genio del Rinascimento  

Cosa pensi di questo libro? Ti piace?
Lascia un commento con le tue osservazioni!
Inviando questo form autorizzo al trattamento dati