Condividi: Vedi anche:
Fabrizio Verde

La polemica in Italia sul ‘Saggio di Filosofia morale’ di Maupertuis

Polistampa, 2013
Pagine: 88
Caratteristiche: br., 17x24
ISBN: 9788859612513

Collana: Il Diaspro / Piccola Biblioteca de La Fortezza, 6


Settore: DSU3 / Filosofia
Anche: DSU1 / Storia


Prezzo: 10.00 €
Sconto: 15% (risparmio 1.50 €)

Aggiungi al carrello
Vai alla scheda autore

Il grande scienziato e filosofo illuminista Pierre Louis Moreau de Maupertuis (1698-1759) fu uno dei pensatori più originali del XVIII secolo. La sua concezione di felicità, intesa come la quantità di beni restanti una volta eliminati tutti i mali, contenuta nell’Essai de philosophie morale del 1749, diede origine a un’aspra polemica tra il teologo domenicano Casto Innocente Ansaldi e il filosofo Francesca Maria Zanotti. Quest’ultimo nel suo Ragionamento (1749) rifiutava la premessa edonistica su cui si basava l’Essai, insistendo sulla eterogeneità dei piaceri che impediva il calcolo maupertuisiano e negando la troppo rigida distinzione tra soluzione stoica e soluzione cristiana della vita morale.
L’analisi di Fabrizio Verde, condotta con stile erudito e rigoroso, ricostruisce tutti gli aspetti di una “contesa” che tra il 1754 e il 1757 arrivò ad appassionare molti illustri scrittori e pensatori dell’epoca.

Paolo Pastori
Settecento europeo e riforme


Il perfido giacobino dottor Chiarenti
Pierre Rabischong
Il Costruttore nascosto
Antonio Zanfarino
Libertà moderna e cultura costituzionale
Giuseppe Barbini
L’origine della disuguaglianza
Vittorio Cocchi
Camilla e le banane di Markov

Passione di verità nel pensiero di Elémire Zolla
Luca Farulli
Immaginazione tecnologica

I testi e i codici di Ermete nel Medioevo
Giovanni Gualtieri
Stallo matto
Renzo Manetti
Il velo della Gioconda
Cosa pensi di questo libro? Ti piace?
Lascia un commento con le tue osservazioni!
Inviando questo form autorizzo al trattamento dati