Condividi: Vedi anche:
Riccardo Bellandi

I Signori dell’Appennino
Amori e battaglie nella Toscana del Duecento

Un romanzo ricco d’azione, che avvince dalla prima all’ultima pagina grazie allo stile gradevole e al ritmo incalzante



Mauro Pagliai, 2010
Pagine: 624
Caratteristiche: br., 12,2x20
ISBN: 9788856401011

Collana: Biblioteca di Letteratura, 16


Settore: L2 / Romanzi


Prezzo: 18.00 €
Sconto: 15% (risparmio 2.70 €)

Aggiungi al carrello
Vai alla scheda autore

Le avventure del giovane Tano degli Ubaldini tra ideali cavallereschi, amori contrastati, feroci battaglie e intrighi di potere. Lo scontro tra guelfi e ghibellini per il controllo della Toscana. Il cruento assedio del castello di Montaccianico e la strenua difesa dei Signori dell’Appennino sotto la regia occulta del potentissimo Cardinale Ottaviano. Le drammatiche vicende del contado mugellano devastato dalla guerra. Un affresco a tutto tondo della società del Duecento in cui gli avvenimenti, gli ambienti e la vita materiale sono rappresentati con rigorosa fedeltà storica. E dove in un clima di violenza diffusa si muovono i personaggi, in gran parte reali, del romanzo con la loro umanità, le passioni, i drammi e le meschine debolezze che sono proprie di ogni epoca.

I edizione: aprile 2010
I ristampa: febbraio 2015

Riccardo Nencini
La battaglia
Riccardo Nencini
L’imperfetto assoluto
Renzo Manetti
The Secret of San Miniato
Laura Nardi
Ascoltami vivere
Franco Ciarleglio
Il lato buio del giardino
Patrizia Calamia
Il delitto di via Rubens
Pasquale Sgrò
Corpo morto a paratia
Caterina Ceccuti
Le geometrie dell’amore
Lorenzo Massagli
Nel nome del figlio
Alessandro Matteini
C’era una volta a Tokyo
Umberto Cecchi
È sempre così al mattino

Fratello come sei
La Repubblica - 19/08/2010 - senza firma
Un romanzo insolito, dove protagonista è la Toscana medievale. Un librone denso, serrato, che intreccia casi personali nella cornice drammatica della battaglia di Montegemoli del 1247, resa dei conti finale tra il Comune di Firenze e la famiglia degli Uba  

Toscanalibri - 12/07/2010 - Matteo Leoni
Affascinante e ambiguo insieme, come le foreste del Mugello in cui è ambientato, il romanzo di Riccardo Bellandi I signori dell’Appennino (Mauro Pagliai Editore) catapulta il lettore nel multiforme mondo medievale della Toscana del Duecento  

Cosa pensi di questo libro? Ti piace?
Lascia un commento con le tue osservazioni!
Inviando questo form autorizzo al trattamento dati