Condividi: Vedi anche:
Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Firenze
Villa Corsini a Castello

a cura di Antonella Romualdi


Polistampa, 2009
Pagine: 244
Caratteristiche: ill. b/n, 46 tavv. col. f.t., br., 16,5x24
ISBN: 9788859605874


Settore: A5 / Restauro
Anche: A3 / Architettura, urbanistica, territorio / A1 / Storia dell’arte


Prezzo: 16.00 €
Sconto: 15% (risparmio 2.40 €)

Aggiungi al carrello
Vai alla scheda curatore

Questo libro, con i testi e le schede di numerosi esperti, contribuisce in misura ampia a ricostruire gran parte di una storia che ha protagonisti eccellenti e dinamiche singolari. Vi compaiono la villa dei Rinieri poi Corsini nell’amena campagna ai piedi di Castello, ma anche la Galleria degli Uffizi e la Soprintendenza Archeologica della Toscana, e soprattutto le collezioni di antichità del Ricetto delle Iscrizioni allestito in Galleria dal Foggini all’aprirsi del Settecento, un luogo d’eccellenza in più tra quelli che già adornavano la Galleria.
La prima parte del volume ripercorre il susseguirsi delle vicende della villa, dall’iniziale impianto cinquecentesco al ridisegno in forme pacatamente tardo barocche, tutte toscanamente disegnate in superficie, a opera del Foggini e del suo colto committente Filippo Corsini. La seconda sezione racconta l’esodo dei materiali archeologici dagli Uffizi, galleria nota nei tempi passati per la sua importante collezione di marmi antichi: vittime illustri di questa scelta rigorosamente monotematica furono le collezioni scientifiche, i materiali esotici, l’armeria e gli arredi, emigrati in svariati musei fiorentini ed italiani. I pezzi antichi di varia origine e provenienza, che nell’arco di tre secoli furono premurosamente montati in eleganti “mostre”, poi divelti e dispersi, e infine ritrovati, catalogati e studiati, dal 2008 sono visibili nel loro allestimento a villa Corsini ma, soprattutto, vengono oggi resi noti e valorizzati da questo volume.


Presentazioni di Cristina Acidini, Edoardo Speranza, Mario Augusto Lolli Ghetti
Testi di Barbara Arbeid, Gabriella Bevilacqua, Antonio Godoli, Silvia Gori, Paola Grandinetti, Alessandra Griffo, Detlef Heikamp, Paola Franca Lorenzi, Fabrizio Paolucci, Roberta Roani, Antonella Romualdi, Vincenzo Vaccaro, Mara Visonà.

Formato PDF


Antonella Romualdi
Una donna di rango a Populonia

Onofrio Pepe



Le sculture antiche


Studi e restauri

Studi e restauri

Studi e restauri

L’Antiquarium di Villa Corsini a Castello


“Da Cimabue in qua”
La Nazione - 23/01/2010 - senza firma
Parterre de Roi, oggi pomeriggio, per un evento davvero speciale: alle 16 la soprintendente Cristina Acidini, il presidente dell’ Ente Cassa di Risparmio di Firenze Michele Gremigni, il direttore regionale per i Beni culturali e paesaggistici del Lazio Ma  

Cosa pensi di questo libro? Ti piace?
Lascia un commento con le tue osservazioni!
Inviando questo form autorizzo al trattamento dati