Condividi: Vedi anche:
Roberto Bartali / Luigi Carli / Marco Clementi / Richard Drake / Franco Mazzola / Fernando Orlandi / Gabriele Paradisi / Vladimiro Satta / Salvatore Sechi

Le vene aperte del delitto Moro
Terrorismo, Pci, trame e servizi segreti

a cura di Salvatore Sechi


Mauro Pagliai, 2009
Pagine: 360
Caratteristiche: br., 15x21
ISBN: 9788856400144

Collana: Radici del presente, 1


Settore: DSU1 / Storia
Anche: SS1 / Politica

Vedi: Aldo Moro


Prezzo: 23.00 €
Sconto: 15% (risparmio 3.45 €)

Aggiungi al carrello

Le vene aperte del delitto Moro sono le ombre del sistema politico dell’Italia repubblicana. Perciò continuano a incombere su di noi, ci seguono severe e minacciose. Gli autori di questo volume riesplorano domande vecchie e nuove, rimaste senza una risposta.
Perché l’antifascismo, come in tutti gli altri paesi europei, non è stato declinato come anticomunismo? Perché la sinistra italiana ha chiamato domanda di rivoluzione un’inconsolabile richiesta di riforme? Solo dopo il 1974 il Pci cessa ogni comprensione nei confronti dei “compagni che sbagliano”, cioè delle Brigate rosse.
Ma è proprio vero che queste seguirono corsi di addestramento al sabotaggio e alla sovversione nei campi para-militari della Cecoslovacchia? È un mito che ebbero come predecessori, in queste scuole di violenza politica, gli ex partigiani che dopo il 25 aprile 1945 passarono per le armi fascisti, nobili, agrari e preti, facendosi vendetta da sé? Era italiana o russa la lingua di chi redige i primi comunicati a cinque punte?
La morte di Aldo Moro ha alimentato una ferace storiografia sulla cosiddetta “eversione atlantica” che si giustappone a quella del Kgb e del terrorismo arabo-palestinese. E se fosse un piatto preparato in casa, tra vecchi e nuovi servizi segreti, clan malavitosi, confraternite massoniche deviate, utilizzando come nella ribollita i pezzi anche meno nobili di un’idea di cambiamento rubricata come una partenogenesi rivoluzionaria?
Ancora una volta il presente funziona come storia.

Formato PDF


Moro e La Pira

Uno sguardo americano su Aldo Moro
Giovanni Spadolini
Diario del dramma Moro (marzo-maggio 1978)
Matteo Cecchi
Palazzo del Pegaso

Anna Agostini
Istantanee dal Seicento
Marco Sagrestani
Luciano Iacoponi
Maurizio Fantappié
A letto con i Medici

Le inchieste agrarie in età liberale

Renzo De Felice
Giorgio La Pira
Unità della Chiesa, unità del mondo
International Review of Social History - 01/01/2011 - senza firma
Thirty-one years after Aldo Moro’s murder by the Red Brigades in 1978, the nine contributors to this volume reflect on the aftermath of this crime and some questions that remain  

Corriere della Sera - 20/09/2009 - Antonio Carioti
Anni di piombo. Un saggio di Fernando Orlandi esclude i legami tra i terroristi e la Cecoslovacchia comunista  

Tellusfolio.it - 22/07/2009 - Valter Vecellio
Ancora un libro sulla vicenda Moro? C’è ancora altro che non sia stato detto, scritto, insinuato, gridato, sussurrato, evocato? Evidentemente sì, se è vero quanto scrive il curatore di Le vene aperte del delitto Moro   

Corriere Mercantile - Gazzetta Del Lunedi’ - 06/07/2009 - Andrea Ferro
Terrorismo, Pci, trame e servizi segreti. Sottotitolo di un libro in bilico sui buchi neri della storia italica contaminata da intrighi nostrani ed eterodiretti che ne intorbidano la ricostruzione. Ma leggendolo, gli  

Il Velino - 16/06/2009 - senza firma
Giovedì 18 giugno a Milano alle 17.30 la sala Conferenze del Museo del Risorgimento ospiterà la presentazione del libro “Le vene aperte del delitto Moro” (Mauro Pagliai) a cura di Salvatore Sechi.  

Nove da Firenze - 14/06/2009 - Mauro Bianchini
È di qualche settimana fa la pubblicazione, da parte dell’editore Mauro Pagliai di Firenze, nella collana ‘Radici del presente’, del volume Le vene aperte del delitto Moro (pp. 360, euro 23). Sotto la cura del professor Salvatore  

Axis News - 28/05/2009 - senza firma
In the winter of 1993 Bettino Craxi, former Italian Prime Minister and then head of the Italian Socialist Party, asked Giovanni Spadolini and Giorgio Napolitano, then Presidents of the Italian Senate and Lower House   

Corriere della Sera - 27/05/2009 - Marco Mondini
Scrivendo nel 1999, a ridosso del ventennale dell’assassino di Aldo Moro, lo storico Giovanni Sabatucci (miti e storia dell’Italia unita) constatava con amarezza che nonostante i processi, le indagini, le ricerche e le molte   

La Barbabietola - 20/05/2009 - Carlo Roberto Petrini
Il 31° anniversario della morte di Aldo Moro coincide con la pubblicazione, da parte dell’editore Mauro Pagliai di Firenze, della collana ‘Radici del presente’ diretta dal professor Salvatore Sechi e inaugurata dal volume a più  

La Gazzetta del Sud - 12/05/2009 - senza firma
  

Artèpress - 12/05/2009 - senza firma
Il 31° anniversario della morte di Aldo Moro coincide con la pubblicazione, da parte dell’editore Mauro Pagliai di Firenze, della collana “Radici del presente” diretta dal professor Salvatore Sechi e  

100Spiare - 11/05/2009 - senza firma
Nell’inverno 1993 Craxi chiese a Spadolini e a Napolitano, allora presidenti del Senato e della Camera, di far dimettere da presidente   

AGI - 11/05/2009 - senza firma
Nell’inverno 1993 Craxi chiese a Spadolini e a Napolitano, allora presidenti del Senato e della Camera, di far dimettere da presidente   

AGI - 11/05/2009 - senza firma
Nell’inverno 1993 Craxi chiese a Spadolini e a Napolitano, allora presidenti del Senato e della Camera, di far dimettere da presidente   

Wall Street Italia - 10/05/2009 - senza firma
Craxi voleva le dimissioni di Ugo Pecchioli dalla presidenza del Copaco: è una rivelazione contenuta in ’Le vene aperte del delitto Moro’, volume curato dallo  

Libero News - 09/05/2009 - senza firma
Quale fu il ruolo del senatore del Partito comunista Ugo Pecchioli nel sequestro Moro? Il presidente della Dc venne ucciso per proteggere gli intrighi della Nato? Sono questi i due interrogativi intorno a  

Apcom - 09/05/2009 - senza firma
Bettino Craxi voleva le dimissioni di Ugo Pecchioli dalla presidenza del Copaco: è una rivelazione contenuta in ‘Le vene aperte del delitto Moro’, volume curato dallo storico Salvatore Sechi, pubblicato dall’editore fiorentino   

Nove da Firenze - 08/05/2009 - senza firma
Il 31° anniversario della morte di Aldo Moro coincide con la pubblicazione, da parte dell’editore Mauro Pagliai di Firenze, della collana “Radici del presente” diretta dal professor Salvatore Sechi e  

Adnkronos - 08/05/2009 - senza firma
Bettino Craxi chiese, nell’inverno del 1993, a Giovanni Spadolini e a Giulio Napolitano, allora rispettivamente presidenti del Senato e della Camera dei deputati, le dimissioni di Ugo   

Adnkronos - 08/05/2009 - senza firma
Il 31° anniversario della morte di Aldo Moro (9 maggio 1978) coincide con la pubblicazione, da parte dell’editore Mauro Pagliai di Firenze, della collana “Radici del presentè’ diretta dal professor Salvatore   

Apcom - 08/05/2009 - senza firma
Bettino Craxi voleva le dimissioni di Ugo Pecchioli dalla presidenza del Copaco: è una rivelazione contenuta in ‘Le vene aperte del delitto Moro’, volume curato dallo storico Salvatore Sechi, pubblicato dall’editore fiorentino   

Il Velino - 08/05/2009 - senza firma
Il 31esimo anniversario della morte di Aldo Moro coincide con la pubblicazione, da parte dell’editore Mauro Pagliai di Firenze, della collana “Radici del presente” diretta da Salvatore Sechi e  

Ansa - 08/05/2009 - senza firma
Quale fu il ruolo del senatore del Partito comunista Ugo Pecchioli nel sequestro Moro? Il presidente della Democrazia cristiana venne ucciso per proteggere gli intrighi della Nato?  

Cosa pensi di questo libro? Ti piace?
Lascia un commento con le tue osservazioni!
Inviando questo form autorizzo al trattamento dati