Condividi: Vedi anche:
Mario Lucarelli

Iconografia di Pistoia
Nelle stampe dal XV al XIX secolo

Nuova edizione ampliata



Polistampa, 2008
Pagine: 272
Caratteristiche: ill. col., 1 tav. f.t., cart., 24x31
ISBN: 9788859605065


Settore: A4 / Arti minori
Anche: A3 / Architettura, urbanistica, territorio / A7 / Stampe, xilografie / A6 / Collezionismo


Prezzo: 28.00 €
Sconto: 10% (risparmio 2.80 €)

Aggiungi al carrello
Vai alla scheda autore

Pistoia è una città molto antica, le cui origini risalgono all’epoca romana. I numerosi monumenti, in particolare del periodo romanico e gotico, sono rappresentati nelle tante stampe raccolte dall’autore di questo volume, pubblicato oggi in un’edizione ampliata e aggiornata. Un volume nuovo e certamente più completo ed esauriente, nel quale c’è la storia lunghissima di molti anni, con tante stampe d’epoca annotate con l’indicazione del soggetto, dell’autore e della tecnica, con la descrizione della raffigurazione e con i riferimenti storici. Un volume che ha il taglio, anche stilistico, di un reportage giornalistico storico: assoluta dominanza delle raffigurazioni, semplicità ed efficacia dei riferimenti scritti e del commento. Un volume da leggere con attenzione e con curiosità, ideato da un autore che, conoscendo a fondo l’argomento e dominandolo alla perfezione, è incisivo e persuasivo, semplice e completo allo stesso tempo.

Presentazioni di Natale Rauty e Giuseppina Carla Romby.

Anna Agostini
Istantanee dal Seicento

Carmen Ravanelli Guidotti
Antonio Maria Regoli

Dizionario enciclopedico della ceramica

Faenza - a

Dizionario enciclopedico della ceramica

Falsi e copie nella maiolica medievale e moderna

Archivi di paglia
Massimo Casprini
Il dizionario del legnaiolo

Stemmi dei Podestà

Faenza - a

Amici di Doccia - IX, 2016
Il Tirreno - 18/12/2008 - senza firma
PISTOIA. Di tanti modi di scrivere le storia, dalla presentazione di reperti e documenti inediti al romanzo storico, eccone uno davvero inusitato, per non dire nuovo: narrarla unicamente attraverso immagini grafiche. E’ il caso di “Iconografia di Pistoia”  

Cosa pensi di questo libro? Ti piace?
Lascia un commento con le tue osservazioni!
Inviando questo form autorizzo al trattamento dati