Condividi: Vedi anche:
Emanuele Barletti
Paesaggi

Polistampa, 2008
Pagine: 32
Caratteristiche: ill. col., 14 tavv. col., br., 16,5x24


Settore: A2 / Arte moderna e contemporanea

Vedi: Emanuele Barletti


Prezzo:


È il catalogo della personale di Emanuele Barletti allestita a Firenze, presso la Galleria «Pio Fedi», dal 17 al 25 maggio 2008. Contiene le riproduzioni a colori di 14 dei 37 oli su tavola di varie dimensioni esposti, l’elenco delle minischede illustrate di tutte le opere esposte, la biografia dell’artista. Il testo Il paesaggio ritrovato è di Marco Salis e Silvia Zonnedda, curatori della mostra. Nella Presentazione Carlo Sisi afferma: “L’approccio personale del nostro artista testimonia a chiare lettere una simbiosi, un contatto fisico, un’immersione, un abbraccio fra i cinque sensi e i profumi, i colori, i suoni, le forme e il sapore di una natura appena educata e composta da una mano sapiente. È un’adesione generosa che si manifesta con abbondanti e materici tocchi di colore, vibranti della stessa luce che ritraggono e trasfigurano su tavole di vari formati. È celebrazione e gratitudine, è memoria e insieme cronaca di una eletta bellezza senza tempo, che placidamente si lascia vivere, e che, garbatamente, ci ammonisce per le sempre maggiori sevizie a cui la sottoponiamo. Così, la pittura di Emanuele si fa anche voce per un paesaggio che rifiuta il triste destino di mero paesaggio ‘mentale’ e chiede all’uomo di compiere un rispettoso e doveroso passo indietro, prendendo le distanze dalle scriteriate aggressioni del cemento e dei veleni, per recuperare una dimensione più naturale e ritrovarsi”.


Le opere e i giorni

Vedute di Firenze tra il Seicento e il Novecento

Annigoni - Segreto

Ricordando Parronchi

Pietro Annigoni


Illustrissimi


La Cassa di Risparmio di Firenze nel XIX secolo

Norden

Boris Zaborov

Ai confini dell’abbandono
La Nazione - 22/05/2008 - Raffaella Marcucci
C’è tempo fino a sabato per visitare la personale di Emanuele Barletti, Paesaggi presso la Galleria Pio Fedi (via dei Serragli 99, orario 16-20): vedute «radicate nella tradizione toscana» intrise di «silenzi, contemplazione   

Aise - 21/05/2008 - senza firma
“Paesaggi” è il titolo della personale di Emanuele Barletti che si è aperta venerdì, 16 maggio, alla Galleria Pio Fedi di Firenze. “Paesaggi” per lo più toscani, occorre dire, 35 suggestivi dipinti ad   

Tg3 - 21/05/2008 - senza firma
  

Il Corriere fiorentino - 18/05/2008 - senza firma
Si intitola “Paesaggi” la personale di Emanuele Barletti. Paesaggi per lo più toscani, 35 suggestivi dipinti a olio dai titoli antichi: l’Arno all’Albereta, Campi di Grano, Casolare a Baratti, Borgo nella campagna senese, Temporale   

Arte e Arti - 18/05/2008 - Cinzia Colzi
Stimo Emanuele Barletti per la consolidata serietà e capacità professionale, lo ammiro per organizzare il tempo e applicarsi sempre con entusiasmo riuscendo, altrettanto bene, in cose diverse come la passione per la gondola e la   

Il Corriere fiorentino - 17/05/2008 - senza firma
Si intitola “Paesaggi” la personale di Emanuele Barletti che si apre oggi a Firenze. Paesaggi per lo più toscani, 35 suggestivi dipinti a olio dai titoli antichi: l’Arno all’Albereta, Campi di Grano, Casolare a Baratti, Borgo nella   

InToscana - 16/05/2008 - senza firma
Si chiama Paesaggi la personale di Emanuele Barletti che si apre domani alla Galleria Pio Fedi di via dei Serragli 99. Paesaggi per lo più toscani, occorre dire, 35 suggestivi dipinti a olio dai titoli antichi: L’Arno all’  

Il Giornale della Toscana - 16/05/2008 - senza firma
  

Il Reporter - 15/05/2008 - Nicoletta Curradi
È intitolata "Paesaggi" la personale di Emanuele Barletti che si apre il 16 maggio alla Galleria Pio Fedi di via dei Serragli 99. Paesaggi per lo più toscani, occorre dire, 35 suggestivi dipinti ad olio dai titoli antichi: L’Arno   

AdnKronos - 15/05/2008 - senza firma
Si chiama "Paesaggi" la personale di Emanuele Barletti ospitata dalla Galleria Pio Fedi di Firenze dal 17 al 25 maggio. Paesaggi per lo piu’ toscani, 35  

Cosa pensi di questo libro? Ti piace?
Lascia un commento con le tue osservazioni!
Inviando questo form autorizzo al trattamento dati