Condividi: Vedi anche:
Laura Casprini Gentile / Maria Emirena Tozzi

L’arte del ricamo nel territorio fiorentino dal Cinquecento al XX secolo
Parati e arredi liturgici di Bagno a Ripoli e Signa

Breve storia del ricamo fiorentino



Polistampa, 2007
Pagine: 88
Caratteristiche: ill. b/n, br., 17x24
ISBN: 9788859602187

Collana: Quaderni di Testi e Studi, 6


Settore: A4 / Arti minori
Anche: A5 / Restauro


Prezzo: 10.00 €
Sconto: 15% (risparmio 1.50 €)

Aggiungi al carrello

È il catalogo della mostra tenutasi dal 21 aprile al 24 giugno 2007 presso la Compagnia di Santa Maria in Castello a Signa. Protagonisti, insieme ad alcuni manufatti locali, sono i tessuti liturgici ricamati tratti dagli armadi delle sacrestie di numerose chiese del vasto territorio comunale di Bagno a Ripoli. Attraverso un’indagine capillare sono stati portati alla luce numerosi reperti che testimoniano un patrimonio di tessuti e di ricami di indubbio pregio i quali, per la loro varietà, permettono di illustrare numerose tecniche e numerosi stili di un arco temporale che, dal XVI secolo, giunge quasi ai giorni nostri, consentendo di tracciare una breve storia del ricamo fiorentino.
La funzione primaria del ricamo è sempre stata quella dell’ornamento che, applicato a un abito o a un’architettura, sempre ne sottolinea le forme, ne enfatizza la struttura, accrescendone i valori semantici e simbolici, tanto più evidenti nei contesti quali quello liturgico, dove tutto concorre all’esaltazione della gloria divina e del mistero eucaristico. Sono presentate numerose pallae, veli da calice, tovaglie d’altare, parati in seta e vesti liturgiche. Il repertorio è stato organizzato in due sezioni: ‘Ricami da Bagno a Ripoli’ che raccoglie arredi e vesti liturgiche, e ‘Ricami di Signa’ con le acquisizioni ottocentesche di Gaetano Giannini e un abito destinato all’uso delle statue vestite per la devozione mariana. Per ciascun esemplare il catalogo propone una scheda illustrata e ragionata, corredata di informazioni su epoca storica, manifattura, caratteristiche tipologiche, materiali, dimensioni, provenienza.

Formato PDF


L’oro dei poveri

L’Epitrachelion dell’Annunciazione

Il filo degli angeli
Maria Emirena Tozzi
La manifattura della paglia nel Novecento

Un mondo di intrecci e ventole

Borse e sogni

Il giardino sapiente

La paglia e il cappello

I volti della fede
AA.VV.
Studi in onore di Leone Ambron

Album

CIMA
50&Più - 01/06/2007 - senza firma
La mostra nasce da un importante gemellaggio tra le due città per salvaguardare queste attività manuali che, nel corso dei secoli, hanno raggiunto alti livelli di abilità tecnica e di   

Exibart - 05/04/2007 - senza firma
Per celebrare l’intreccio della paglia, arte di antica tradizione nel territorio fiorentino, mercoledì 4 aprile alle 17,30 sarà inaugurata a Bagno a Ripoli la mostra dal titolo Fili preziosi. L’arte   

Cosa pensi di questo libro? Ti piace?
Lascia un commento con le tue osservazioni!
Inviando questo form autorizzo al trattamento dati