Condividi: Vedi anche:
Opus Incertum. Anno I, numero 2
L’architettura italiana dei cinema

a cura di Gianluca Belli / Ezio Godoli


Polistampa, 2007
Pagine: 112
Caratteristiche: ill. b/n, br., 24x30
ISBN: 9788859601661


Settore: A3 / Architettura, urbanistica, territorio
Anche: A2 / Arte moderna e contemporanea


Prezzo: 18.00 €
Sconto: 15% (risparmio 2.70 €)

Abbonamento

Secondo numero della rivista «Opus Incertum», semestrale del Dipartimento di Storia dell’Architettura e della Città dell’Università degli Studi di Firenze.


SOMMARIO:

Mauro Cozzi, Un Nickel Odeon della provincia toscana
Gianluca Belli, Tre cinema fiorentini di Nello Baroni. Il Rex, lo Stadio, il Capitol
Claudio Cordoni, Nello Baroni e l’architettura cinematografica
Milva Giacomelli, Il cinema Odeon di Virgilio Marchi
Ornella Selvafolta, Tra memoria e oblio. Alessandro Rimini, architetto di cinematografi nella Milano tra le due guerre
Paola Ricco, Il caso Mario Cavallè. Un protagonista nella costruzione dei cinematografi
Clementina Barucci, Sale cinematografiche romane degli anni Venti e Trenta
Andrea Maglio, Il cinema-teatro Metropolitan a Napoli. “Volumi fantastici” nelle grotte di Chiaia
Eliana Mauro, Variabili moderniste nei cinematografi di Palermo. Commistioni tipologiche e nuovi formalismi
Ettore Sessa, Salvatore Caronia Roberti. L’architettura dei cinematografi in Sicilia tra modernità soggettiva e vocazione classicistica
Ezio Godoli, L’architettura dei cinema nelle colonie italiane.

Formato PDF


Testata: Opus Incertum
Altri numeri della rivista catalogati: 1, 3, 4, 5, 6-7

Opus Incertum

Il ponte a Santa Trinita

Il degrado della città d’arte

Nati sotto Mercurio

Una notte d’estate del 1944

Architetture del Novecento

La Nuova Città n


Architectures et architectes italiens au Maghreb

Opus Incertum

Gabriele Capecchi
Ipotesi su Castello
La Nazione - 29/04/2007 - Cesare Sartori
È dedicato all’ex «Eden Kursaal Teatro» (qui accanto in una foto d’epoca) di via degli Orafi (ora Galleria Vittorio Emanuele) il saggio di apertura, firmato da Mauro Cozzi, del  

La Repubblica - 01/04/2007 - Beatrice Manetti
KURSAAL, Teatro Eden, Rex, Impero, Augustus, Cinque Maggio: sfilano i nomi che sono come i baci tagliati di «Nuovo cinema Paradiso» nel secondo numero di «Opus incertum», la rivista   

Cosa pensi di questo libro? Ti piace?
Lascia un commento con le tue osservazioni!
Inviando questo form autorizzo al trattamento dati