Condividi: Vedi anche:
William J. Connell / Giles Constable

Sacrilegio e Redenzione nella Firenze rinascimentale
Il caso di Antonio Rinaldeschi

Due tra i più grandi storici americani raccontano una singolare vicenda di blasfemia e repressione del Rinascimento fiorentino



Polistampa, 2006
Pagine: 132
Caratteristiche: 28 tavv. col., br., 15x23
ISBN: 9788859601197


Settore: DSU1 / Storia
Anche: DSU4 / Religione / A1 / Storia dell’arte / SS3 / Diritto

Vedi: Simona Calvani


Prezzo: 14.00 €
Sconto: 15% (risparmio 2.10 €)

Aggiungi al carrello

A Firenze, nell’estate del 1501, un uomo chiamato Antonio Rinaldeschi fu arrestato e impiccato per aver tirato sterco di cavallo sull’immagine della Madonna esposta in un tabernacolo. La pena fu severa, anche per quei tempi, dato che i crimini dei quali fu accusato, bestemmia, blasfemia e tentato suicidio, non erano normalmente puniti con la pena capitale.
Sacrilegio e Redenzione nella Firenze rinascimentale indica una serie di nuove fonti, scoperte in relazione all’episodio. Gli autori ci svelano come il contesto politico e religioso della Firenze rinascimentale abbia influito sia sulla sentenza di morte di Rinaldeschi, sia nella creazione da parte dei seguaci di Savonarola di una nuova devozione nel cuore della città a memoria dell’evento. Alla vicenda di Antonio Rinaldeschi si ispirò anche un antico dipinto del 1502 (oggi restaurato e conservato al Museo Stibbert di Firenze), di cui sono riprodotte fedelmente alcune scene all’interno del volume, mentre in copertina appare per intero.

Traduzione di Simona Calvani

Se in vita, per la sua riprovevole condotta, Antonio Rinaldeschi ‘pagò contanti’, come afferma con disprezzo una nota al margine del Libro delle Condanne, il fato è stato poi benevolo verso la sua memoria, affidandola alle menti penetranti e alle abili penne di due grandi storici, che hanno saputo conferire la levità di una novella ad un lavoro scientificamente magistrale.
Paola Maffei, «Zeitschrift der Savigny-Stiftung»

Connell and Constable’s book views the intricacies of Rinaldeschi episode through the widescreen of Florentine history A. Sooke «The Times and Literary Supplement»

This short volume is a wonderful example of the art and science of history
J. Murray, «Quaderni d’italianistica»

Formato PDF

Matteo Cecchi
Palazzo del Pegaso

Anna Agostini
Istantanee dal Seicento
Marco Sagrestani
Luciano Iacoponi
Maurizio Fantappié
A letto con i Medici

Le inchieste agrarie in età liberale

Renzo De Felice
Giorgio La Pira
Unità della Chiesa, unità del mondo
Zeffiro Ciuffoletti
Tre storie, una storia
Daniela Cavini
Le Magnifiche dei Medici

Da Custoza a Mentana
Rivista di storia della Chiesa in Italia - 01/07/2009 - Giovanni Ciappelli
Viene pubblicato piuttosto prontamente in traduzione italiana un volume uscito con lo stesso titolo nel 2005 per i tipi della University of Toronto. Il saggio a sua volta riprendeva, ampliandolo, un saggio omonimo pubblicato nel 1998 sul «Journal of the W  

Cahiers de Recherches Médiévales - 01/01/2007 - Silvère Menegaldo
Dans cet ouvrage rédigé à quatre mains, W. J. Connell et G. Constable s’intéressent à une histoire célèbre de la Florence du début du XVIe siècle, celle du Florentin Antonio Rinaldeschi. L’histoire se déroule en 1501  

Sole 24 Ore - 06/12/2006 - Redaz. Centro Nord «Sole 24 ore»
È una vera indagine giudiziaria quella messa a segno da due storici americani che, a distaza di cinquecento anni, svelano per quale ragione la repubblica fiorentina punì un gesto blasfemo con una condanna a  

L’Indipendente delle Idee - 20/11/2006 - Gerardo Picardo
Un altro pezzo di storia sottratto all’oblio. A Firenze, nell’estate del 1501, un uomo chiamato Antonio Rinaldeschi fu arrestato e impiccato per aver tirato sterco di cavallo sull’immagine della  

ItaliaLaica - 02/11/2006 - Irene Gherardotti
Un altro pezzo di storia sottratto all’oblio. A Firenze, nell’estate del 1501, un uomo chiamato Antonio Rinaldeschi fu arrestato e impiccato per aver tirato sterco di cavallo sull’immagine della  

Il Giornale della Toscana - 31/10/2006 - senza firma
Oggi (alle 17) al Salone delle Feste del Museo Stibbert (via Montughi 4, Firenze) Antonio Paolucci e Andrea Zorzi presenteranno il volume di William J. Connell e Giles Constable Sacrilegio e redenzione nella Firenze rinascimentale. Il caso di Antonio R  

Nuova Agenzia Radicale - 30/10/2006 - Gerardo Picardo
Un altro pezzo di storia sottratto all’oblio: a Firenze, nell’estate del 1501, un uomo chiamato Antonio Rinaldeschi fu arrestato e impiccato per aver tirato sterco di cavallo sull’immagine della   

ADN Kronos - 30/10/2006 - senza firma
A Firenze, nell’estate del 1501, un uomo chiamato Antonio Rinaldeschi fu arrestato e impiccato per aver tirato sterco di cavallo sull’immagine della Madonna esposta in un tabernacolo. La pena fu   

La Nazione - 29/10/2006 - senza firma
Una singolare vicenda di blasfemia, narrata in un grande dipinto del 1502 appartenente alle collezioni Stibbert, e un manoscritto trovato nella biblioteca Bancroft a Berkeley (Usa),   

Il Firenze - 29/10/2006 - senza firma
A Firenze, nell’estate del 1501, un uomo chiamato Antonio Rinaldeschi fu arrestato e impiccato per aver tirato sterco di cavallo sull’immagine della Madonna esposta in un tabernacolo. La pena fu   

Il Corriere di Firenze - 29/10/2006 - Alessio Barletti
Giustiziato nel 1502 per aver offeso la Madonna
FIRENZE - Una singolare vicenda di blasfemia, narrata in un grande dipinto del 1502 appartenente alle collezioni
  

Il Tirreno - 22/10/2006 - senza firma
A Massimo Ceccherini è andata bene: una volta nella sua Firenze i blasfemi finivano impiccati senza troppi complimenti. Accaddde nell’estate del 1501, quando un uomo chiamato Antonio  

Historische Zeitschr - 19/10/2006 - senza firma
1mGesprach beim Mittagessen entdeckten zwei renommierte Historiker,  

Cosa pensi di questo libro? Ti piace?
Lascia un commento con le tue osservazioni!
Inviando questo form autorizzo al trattamento dati