Condividi: Vedi anche:
AA.VV.

La Casa del Pontormo
Primo viatico

a cura di Antonio Natali


Testi in italiano e in inglese



Polistampa, 2006
Pagine: 104
Caratteristiche: ill. col., cart., 13x21,5
ISBN: 9788859600527

Collana: Casa del Pontormo


Settore: TL7 / Geografia, viaggio, guide
Anche: DSU1 / Storia / A4 / Arti minori / A1 / Storia dell’arte

Vedi: Jacopo Carrucci


Prezzo: 12.00 €
Sconto: 15% (risparmio 1.80 €)

Aggiungi al carrello

Il volume ripercorre la storia e le vicende della dimora del grande pittore empolese Jacopo Carucci, meglio noto come ‘Pontormo’, dal nome del sobborgo in cui nacque nel 1494. Nel 1994, in occasione del quinto centenario della nascita dell’artista, l’edificio fu acquistato dal Comune di Empoli e oggi, dopo dodici anni di investimenti e di lavori, è diventato un museo.
Il libro, avvalendosi anche di foto dell’edificio e di riproduzioni a colori di alcune fra le opere più famose del Pontormo, fa luce su molti aspetti della vita quotidiana e artistica del pittore toscano, una delle personalità più inquiete e innovative della sua epoca, da molti considerato fra i primi manieristi fiorentini.
Cinque saggi compongono l’opera, il primo, La casa del Pontormo. Primo viatico, è firmato dal curatore Antonio Natali. Seguono le Vicende della casa di Claudio Batistini e Edo Rossi, Il borgo di Marco Frati, Jacopo per la chiesa di san Michele di Cristina Gelli e infine La ceramica a Pontorme nei secoli XV-XVII di Anna Moore Valeri sulla fiorente industria ceramica di Pontorme tra Quattro e Cinquecento.

AA.VV.
Suor Francesca
AA.VV.
Costituente costituzione
AA.VV.
Scuola di scrittura
AA.VV.
Lo Spedale del Ceppo di Pistoia
AA.VV.
Onde di terra / 2
AA.VV.
L’icona della santità
AA.VV.
AA.VV.
Relative is Florence
AA.VV.
Nostos
AA.VV.
Il Chianti
AA.VV.
Italo de Vito
AA.VV.
Aldo Batistoni
Il Giornale della Toscana - 13/05/2006 - Marco Ferri
Ci si alza in piedi quando un sogno diventa realtà. L’hanno fatto ieri il sindaco di Empoli, Luciana Capelli, il direttore regionale per i beni culturali, Antonio Paolucci, e il Dipartimento sul   

Il Tirreno - 13/05/2006 - Milly Mostardini
La città di Empoli porta oggi a compimento un’impresa, di cui erano state poste le basi nel 1994: restituire la memoria che merita all’antico borgo di Pontormo, che dette i natali a   

Cosa pensi di questo libro? Ti piace?
Lascia un commento con le tue osservazioni!
Inviando questo form autorizzo al trattamento dati