Condividi: Vedi anche:
Aldo Fiordelli

Il buon tartufo
Usi e costumi del “diamante” della tavola

Polistampa, 2005
Pagine: 104
Caratteristiche: ill. col., br., 17x24
ISBN: 9788883048135

Collana: La buona cucina, 7


Settore: TL1 / Enogastronomia
Anche: SS7 / Cultura popolare


Prezzo: 10.00 €
Sconto: 15% (risparmio 1.50 €)

Aggiungi al carrello
Vai alla scheda autore

Il libro si diverte a ripercorrere certa storia della gastronomia da Apicio alla cucina molecolare passando per “il Trinciante”, Vatel, Artusi. Si addentra in argomentazioni tecniche sulle proprietà reali e presunte del tartufo, a letto come in cucina. Si prende la briga di mettere in guardia i lettori sulla differenza tra truffe detto alla francese e le… truffe più comuni in cui capita d’imbattersi. Si lascia irretire dai racconti e dagli aneddoti dei tartufai, non senza carpirne alcuni preziosi segreti, anche geografici. Vaga per le regioni a vocazione tartufigena distraendosi da altre meraviglie. Si fa intenerire dalla gioiosa levità della ricerca nella mente dei cani da tartufi, i lagotti in particolare. Si abbandona a dissertazioni sul piacere del tartufo a tavola, la sua conviviale unicità, la preziosa lentezza, la disinvoltura austera dell’uso e del costume. Si inebria dei propri abbinamenti con il vino, quelli tecnici e quelli romantici.

Bianco o nero, afrodisiaco e non, con il cane o con le scrofe, di una regione o di un’altra, l’autore ha tentato di rispondere a queste e altre curiosità sul tartufo, ribaltando, non senza ironia, alcune teorie diffuse. Tra politica, cultura e società, di ieri e di oggi, con rispettivi vizi, vezzi e sopratutto protagonisti. Dal menu di un blasonato chef ai single in cucina, passando per letterati e colti gourmand d’ogni tempo.

Con ricette di Alberto Dimitri d’Asburgo Lorena.
Presentazione di Massimo Lucchesi.


Come si mangia l’olio
Fausto Filidei
L’Arno
Tano Pisano
La ricotta ricotta
Fabrizio Baroni
Le ricette della mi’ nonna
Fabrizio Baroni
Le ricette vegetariane della mi’ nonna

Come si mangia l’olio
Giovanni Lodovici
Gastrea e la tavola di domani
Andrea Gamannossi
Delitti al curry
Luca Cianti
Sanguinacci
Alessandro Sarti
Il bardiccio

Nutrirsi di altrove
Andrea Gamannossi
La zucca dei desideri
d’Ex Toscana - 01/11/2007 - senza firma
Bianco o nero, afrodisiaco e non, con il cane o con le scrofe, il tartufo è senz’altro il “diamante” della gastronomia. Dal menu di un blasonato chef ai single in cucina, passando per letterati e colti gourmand d’ogni tempo, Aldo Fiordelli   

Il Corriere di Firenze - 14/11/2006 - Giuliana Cantini
  

PRIMA - 13/11/2006 - senza firma
Tartufo, e l’autunno è servito. Sarà dal profumo intenso della prelibata e pregiata trifola il prossimo weekend a Borgo San Lorenzo, con l’XI edizione della ‘Mostra mercato del tartufo   

IL PUNTO on line - 13/11/2006 - senza firma
Tartufo, e l’autunno è servito. Sarà dal profumo intenso della prelibata e pregiata trifola il prossimo weekend a Borgo San Lorenzo, con l’XI edizione della ‘Mostra mercato del tartufo   

L’informatore agrario - 27/01/2006 - senza firma
Il volume si apre con un ampio capitolo storico che ricostruisce le fortune del tubero più ricercato del mondo, che sembra fosse noto e apprezzato già dagli antichi Babilonesi  

La Padania - 22/11/2005 - Carlo Passera
Tutto sul tartufo: il libro si diverte a ripercorrerne la storia, da Apicio alla cucina molecolare, si addentra in argomentazioni tecniche sulle sue proprietà reali e presunte  

Metropoli - 11/11/2005 - Leonardo Colapietro
Nella Toscana del tartufo esiste un mercato tanto florido quanto sommerso da quasi 14 milioni di euro, assolutamente esentasse.   

Il Corriere di Firenze - 08/11/2005 - Alessandro Bartolini
Quattordici milioni di euro l’anno. A tanto ammonta il mercato "sommerso" del tartufo in Toscana, dove il numero di coloro che rinnovano il patentino  

La Nazione - 03/11/2005 - senza firma
A partire da stasera alle 20,30, in occasione della presentazione del libro di Aldo Fiordelli "Il buon tartufo". Usi e costumi  

Metropoli - 25/09/2005 - senza firma
Un diamante è per sempre, il tartufo no! Ma a far divenire imperituro il tubero toscano ci pensa Aldo Fiordelli, sommelier e giornalista, che i questi giorni pubblica per Polistampa  

Metropoli - 16/09/2005 - Giulia Premilli
Il “diamante” profumato ha da oggi un nuovo mentore, Aldo Fiordelli giornalista e sommelier. L’autore, esperto ricercatore, ha dato alle stampe un gustoso   

Il Giornale della Toscana - 06/09/2005 - Marina Gersony
Il più grande tartufo del mondo era una «bufala»: ne è convinto il giornalista e sommelier fiorentino Aldo Fiordelli, che smaschera questo e molti altri luoghi comuni   

Nove da Firenze - 05/09/2005 - senza firma
Esce in libreria Il buon tartufo. Usi e costumi del "diamante" della tavola (Polistampa, pp. 104, euro 10) in cui Aldo Fiordelli, giornalista e sommelier, offre un panorama completo sul  

Cosa pensi di questo libro? Ti piace?
Lascia un commento con le tue osservazioni!
Inviando questo form autorizzo al trattamento dati