Condividi: Vedi anche:
Antonio Pizzuto

Sul ponte di Avignone

a cura di Antonio Pane


I ristampa: giugno 2008



Polistampa, 2004
Pagine: 296
Caratteristiche: br., 15x21
ISBN: 9788883046704

Collana: Antonio Pizzuto / Opere, 4


Settore: L2 / Romanzi


Prezzo: 22.00 €
Sconto: 15% (risparmio 3.30 €)

Aggiungi al carrello

«“Ho una relazione peccaminosa ma anteriore al matrimonio (notai in seguito quanto studio per giustificarmi e non va: bisogna confessare senza difendersi). Ho una figlia illegittima che il giorno nove farà la Prima Comunione in collegio…” – E il resto? e il dramma? Non trovavo altro da dire. Era tutto lì. Il resto, vapori. Alcune risposte altrettanto scheletriche. Il Padre pronunciò la sentenza inesorabile: “Lei deve troncare…” – Come, dopo anni di geloso lavoro un autore al quale il critico indichi l’errore vitale».

Sul ponte di Avignone – composto fra il 1931 e il 1936 e pubblicato per la prima volta, sotto pseudonimo, nel 1938 – è il rendiconto di questo «errore vitale», che vede intensamente coinvolti un uomo, una donna e la loro bambina Giovanna. L’illecito legame, viluppo e ‘inseguimento’ non stop di malestri e beatitudini, si risolverà in una lacerante rottura. Ma il ricordo di una melodietta francese, Sur le pont d’Avignon, canticchiata dalla figlia durante una vacanza pasquale, spingerà il protagonista a riedificare con la scrittura un «ponte sonoro» altrimenti (come il duecentesco ponte di St. Benezet, cui la canzoncina s’ispira) per sempre interrotto.


Postfazione di Rosalba Galvagno


I edizione: febbraio 2004
I ristampa: giugno 2008



Coup de foudre
Antonio Pizzuto
Telstar

Caro Testatore, Carissimo Padrino
Antonio Pizzuto
Così
Antonio Pizzuto
Paginette
Antonio Pizzuto
Ravenna
Antonio Pizzuto
Signorina Rosina

Lettere

L’ultima è sempre la migliore
Antonio Pizzuto
Testamento
Antonio Pizzuto
Pagelle
Antonio Pizzuto
Sinfonia
Rai Radio Tre - 22/10/2009 - Walter Pedullà
Nell’ambito della trasmissione “Mostri sacri” del 22 ottobre 2009 Walter Pedullà ricorda Antonio Pizzuto  

L’Espresso - 21/10/2009 - Salvatore Ferlita
«Mi sembra di poter interpretare questo convegno come il tentativo di strappare Antonio Pizzuto alla marginalità per spostarlo al centro della galassia degli autori del ventesimo secolo». Così Angelo Guglielmi, critico letterario, tra i fondatori della Ne  

La Repubblica - 17/10/2009 - Salvatore Ferlita
A cinquant’anni dalla pubblicazione di "Signorina Rosina", un convegno sull’ opera di Antonio Pizzuto (a Bagheria, a Villa Cattolica da lunedì a mercoledì), riaccenderà i riflettori su uno degli scrittori più controversi del ‘900.   

America Oggi - 22/03/2009 - Franco Zangrilli
Nonostante Antonio Pizzuto (Palermo 1893 – Roma 1976) abbia fatto carriera nel mondo della Polizia che si conclude nel 1949 con il grado di questore, nell’arco della sua vita ha sempre coltivato la passione per l’arte   

Artèpress - 19/06/2008 - senza firma
Sul ponte di Avignone, composto da Antonio Pizzuto tra il 1931 e il 1936, è il suo primo romanzo edito e quello in cui più si riflette la sua singolare vicenda privata. È del resto anche quello che maggiormente, se non  

Cosa pensi di questo libro? Ti piace?
Lascia un commento con le tue osservazioni!
Inviando questo form autorizzo al trattamento dati