Condividi: Vedi anche:
Marilena Gala

Il paradosso nucleare
Il Limited Test Ban Treaty come primo passo verso la distensione

Polistampa, 2002
Pagine: 352
Caratteristiche: ill. b/n, br., 17x24
ISBN: 9788883044939

Collana: Storia delle relazioni internazionali, 2


Settore: DSU1 / Storia
Anche: SS1 / Politica


Prezzo: 19.00 €
Sconto: 15% (risparmio 2.85 €)

Aggiungi al carrello
Vai alla scheda autore

Il volume ripercorre le tappe dei negoziati che nel 1963, sanzionando il raggiungimento dell’intesa fra americani e sovietici sul trattato che sanciva l’impegno a sospendere l’attività di sperimentazione nucleare, rappresentarono una svolta nei rapporti Est-Ovest.
Il libro offre un’attenta ricostruzione dei primi passi compiuti da Stati Uniti e Unione Sovietica verso il superamento di uno dei periodi più tesi della Guerra Fredda e, attraverso le trattative che portarono alla firma del primo accordo per la messa al bando degli esperimenti nucleari, ricompone il quadro delle relazioni fra le due superpotenze nel momento in cui emergeva il comune interesse a frenare la diffusione degli arsenali nucleari e con essa la volontà di tenere a bada le velleità di indipendenza e autonomia dei rispettivi alleati.

Formato PDF

Cristiana Ciarli
Oltre la Memoria

La Grande Guerra e la Croce Rossa
Matteo Cecchi
Palazzo del Pegaso

«E voliam nel sole, anima mia»

Anna Agostini
Istantanee dal Seicento
Marco Sagrestani
Maurizio Fantappié
A letto con i Medici

Le inchieste agrarie in età liberale

Renzo De Felice
Luciano Iacoponi
Zeffiro Ciuffoletti
Tre storie, una storia
Società Italiana per lo Studio della Storia Contemporanea - 01/01/2005 - senza firma
Analizzare storicamente la “questione nucleare” comporta la necessità di muoversi trasversalmente su più terreni (politico, diplomatico e strategico-militare) e di confrontarsi con i paradossi connessi alla logica della   

Cosa pensi di questo libro? Ti piace?
Lascia un commento con le tue osservazioni!
Inviando questo form autorizzo al trattamento dati