Condividi: Vedi anche:
Gianluca Belli / Cesare Birignani / Francesco Gurrieri

Il degrado della città d’arte

Polistampa, 1998
Pagine: 384
Caratteristiche: ill. b/n, br., 14x21
ISBN: 9788883040429


Settore: A3 / Architettura, urbanistica, territorio
Anche: A1 / Storia dell’arte / S4 / Ingegneria / A5 / Restauro


Prezzo: 18.59 €
Sconto: 15% (risparmio 2.79 €)

Aggiungi al carrello

Le differenti componenti che concorrono all’idea di degrado, come, del resto, lo stesso concetto di città d’arte, hanno prodotto una pubblicistica episodica e frammentaria, mai portata ad unum, se non altro per tentare una risposta istituzionalmente ordinata.
Questo volume è forse il primo contributo teso ad una sistematizzazione dello spettro vasto e complesso che caratterizza il degrado della città d’arte, una materia ove convergono impegni istituzionali, scientifici, tecnici, e amministrativi diversi, e nella quale architetti, ingengeri chimico-fisici, funzionari dei beni culturali, amministratori, costituiscono i soggetti direttamente operanti.

Francesco Gurrieri
Via del Monasteraccio - Road of Monasteraccio

In spazio
Francesco Gurrieri
Frammenti narrativi
Francesco Gurrieri
Gurrieri Polistampa per il 1995

Giovanni Paszkowski

Giovanni delle Bande Nere

Onofrio Pepe

I ponti sull’Arno dal Falterona al mare

La “bottega” dei Benini

L’officina dei maestri vetrai

Le cattedrali dell’industria
Francesco Gurrieri
Gurrieri Polistampa per il 1996
Cosa pensi di questo libro? Ti piace?
Lascia un commento con le tue osservazioni!
Inviando questo form autorizzo al trattamento dati