Condividi: Vedi anche:
Gualberto Alvino

Chi ha paura di Antonio Pizzuto?
Saggi, note, riflessioni

Premio «Feronia - Città di Fiano» 2001 per la critica militante



Polistampa, 2000
Pagine: 264
Caratteristiche: br., 15x21
ISBN: 9788883042140


Settore: L1 / Studi, storia della letteratura

Vedi: Antonio Pizzuto


Prezzo: 13.43 €
Sconto: 15% (risparmio 2.01 €)

Aggiungi al carrello
Vai alla scheda autore

Dall’introduzione di Walter Pedullà:
“È in salita il lavoro di chi, come Gualberto Alvino, è impegnato da anni a portare le prove minuziose e puntuali della originalità, della densità espressiva e dell’impervia qualità artistica di Antonio Pizzuto. Il giovane studioso non si limita a tenere accesa la speranza. Prepara il terreno per un ritorno in grande dell’autore di Signorina Rosina, Si riparano bambole, Ravenna, Paginette ecc... Per fargli festa il critico accende ogni parola della prosa di Pizzuto. Il glossario così risulta una splendida luminaria. Fuochi artificiali? Nel senso in cui fiammeggia il vocabolario pizzutiano: artifici che portano luce nella vita: o meglio aggiungono vita alla vita”.

Contiene un ampio repertorio biobibliografico.

Gualberto Alvino
Là comincia il Messico

Coup de foudre
Antonio Pizzuto
Telstar

Caro Testatore, Carissimo Padrino
Antonio Pizzuto
Così
Antonio Pizzuto
Paginette
Antonio Pizzuto
Ravenna
Antonio Pizzuto
Sul ponte di Avignone
Antonio Pizzuto
Signorina Rosina

Lettere

L’ultima è sempre la migliore
Antonio Pizzuto
Testamento
Rai Radio Tre - 22/10/2009 - Walter Pedullà
Nell’ambito della trasmissione “Mostri sacri” del 22 ottobre 2009 Walter Pedullà ricorda Antonio Pizzuto  

L’Espresso - 21/10/2009 - Salvatore Ferlita
«Mi sembra di poter interpretare questo convegno come il tentativo di strappare Antonio Pizzuto alla marginalità per spostarlo al centro della galassia degli autori del ventesimo secolo». Così Angelo Guglielmi, critico letterario, tra i fondatori della Ne  

La Repubblica - 17/10/2009 - Salvatore Ferlita
A cinquant’anni dalla pubblicazione di “Signorina Rosina”, un convegno sull’ opera di Antonio Pizzuto (a Bagheria, a Villa Cattolica da lunedì a mercoledì), riaccenderà i riflettori su uno degli scrittori più controversi del ‘900. A confrontarsi, anche su  

Premio Feronia - 01/12/2001 - Aldo Mastropasqua
Non ho nessun dubbio che l’attività critica di Gualberto Alvino stia tutta sotto l’egida della critica militante. E di una critica militante a mio avviso di altissimo livello. Eppure Alvino non ha spazio alcuno a disposizione   

Cosa pensi di questo libro? Ti piace?
Lascia un commento con le tue osservazioni!
Inviando questo form autorizzo al trattamento dati