Condividi: Di Detlef Heikamp
Detlef Heikamp

Nato a Brema il 10 novembre del 1927, Detlef Heikamp sostiene nel 1949 l’esame di maturità ad Amburgo. Tra il 1949 e il ’56 studia storia dell’arte, archeologia e letteratura tedesca a Kiel, Monaco di Baviera, Firenze, Amburgo e Colonia. Laureatosi nel ’56 a Colonia con il professor Hans Kauffman sarà borsista della DFG a Firenze, fino al 1959, anno che lo vede volontario presso il Germanisches Nationalmuseum di Norimberga. Dal 1960 instructor all’Harvard University, Department of Fine Arts, Cambridge (Massachussets) e Assistant Professor, tra il 1964 e il ’65 è Fellow of Villa I Tatti, borsista dell’American Council of learned Societies. È nel 1967 privatdozent di Storia dell’Arte medievale e moderna all’Università di Würzburg, Dipartimento Storia dell’Arte, successivamente Universitätdozent e nel 1969 ordinario di Storia dell’Arte medievale e moderna alla Technische Universität di Berlino. È dell’inverno tra il 1976 e il 1977 l’A.W. Mellon Fellowship presso il Metropolitan Museum of New York, Department of Western European Art. Nel 1978 il professor Heikamp diventa socio ordinario dell’Accademia delle Arti del Disegno di Firenze. Il 1990 è l’anno del pensionamento, e lo vedrà Associate Scholar presso il Kunsthistorisches Institut in Florenz. Nel 1993 è socio fondatore dell’Associazione “Amici degli Uffizi”, nel 1995 riceve il Premio Prezzolini della Cassa di Risparmio di Firenze, nel 1996 è eletto presidente della Classe di Storia dell’arte dell’Accademia delle Arti del Disegno di Firenze, carica rinnovata nel 1999 e tra il 1996 e il 2000 presiederà l’Associazione “Amici di Palazzo Pitti” che lo aveva visto tra i soci fondatori. Nell’estate 2007 Scholar al J.P. Getty Museum, Heikamp riceve nel 2013 il Premio Internazionale «Professor Luigi Tartufari» dall’Accademia dei Lincei di Roma.
Il Laocoonte di Vincenzo ...