Condividi: Di G. Michelucci
Giovanni Michelucci

Giovanni Michelucci (Pistoia, 2 gennaio 1891 – Fiesole, 31 dicembre 1990) è stato uno dei maggiori architetti italiani del Novecento. Cresciuto nella fonderia paterna, consegue il diploma dell’Istituto Superiore di Architettura a Firenze. Partecipa alla prima guerra mondiale e, al ritorno, si trasferisce a Roma e sposa Eloisa Pacini. Lavora con Piacentini alla “Città universitaria” romana mentre comincia ad avere vari incarichi. Nel 1933-35 con “il gruppo toscano” realizza la stazione di Firenze. A Firenze si trasferisce con lo studio e l’abitazione. Fra le sue numerose opere eseguite nel secondo dopoguerra va citata la chiesa di Collina e la Borsa Merci a Pistoia e ancora la chiesa dell’Autostrada del Sole a Campi Bisenzio, la chiesa a San Marino e quella di Longarone, la sede della Cassa di Risparmio di Firenze e quella del Monte dei Paschi di Colle Val d’Elsa. Ebbe parte attiva in urbanistica per i piani di ricostruzione di Firenze, per il nuovo insediamento di Sorgane, per il villaggio di Larderello e tanto altro ancora.
Un taccuino di Giovanni M...
Dove si incontrano gli an...
Pensieri fiabe e sogni
Vedi anche:
Itinerari michelucciani a...
Opere e progetti nella ci...

a cura di Roberto Ag...
La Sede della Cassa di Ri...
Progetto e costruzione

Stefano Bertagni