Condividi: Di P. G. Burzacchini
Pier Giorgio Burzacchini

Compie gli studi classici a Modena e si laurea in Ingegneria Chimica a Bologna.
È assistente di direzione alla S.A.F.F.A. di Milano per refrattari e sanitari e, a 29 anni, direttore tecnico della Cooperativa Ceramica di Imola. Dirige poi il Ricchetti-Group (multinazionale Tarkett) a Mordano: qui per la prima volta viene industrializzato il processo della monoporosa. Dal 1990 è direttore generale della “Faenza”, quindi della “Spea” di Teramo. Ristruttura le fabbriche della Ricchetti in Svezia e Finlandia, e collabora a vario titolo con la SACMI in diversi paesi.
Consulente di primarie industrie ceramiche e dei Ministeri dell’Industria di Marocco, Algeria, Tunisia ed Egitto, è coinvolto come esperto internazionale presso i tribunali di Parigi, di Buenos Aires e come consulente di Banche di affari di Hong Kong e Lisbona.
È uno dei soci fondatori della Società Ceramica Italiana e membro del Comitato Scientifico del Centro Tecnico dei Materiali del Marocco. Collabora a riviste tecniche e a studi settoriali e fa parte del CdA di una importante industria ceramica italiana.
Dizionario enciclopedico ...
Storia, arte, tecnologia ...
Dizionario enciclopedico ...
Storia, arte, tecnologia ...
Dizionario enciclopedico ...
Storia, arte, tecnologia ...
Dizionario enciclopedico ...
Storia, arte, tecnologia ...