Condividi: Di Marino Biondi
Marino Biondi

Marino Biondi insegna Storia della critica nella facoltà di Lettere fiorentina, dove ha studiato sotto la guida di Giorgio Luti. Si è occupato prevalentemente di letteratura moderna e contemporanea. Fra le sue pubblicazioni più recenti, Novecento. Storie e stili del romanzo in Italia (1991); un’edizione della Istoria della Compagnia di Gesù. Dell’Italia di Daniello Bartoli (1994); La tradizione della città. Cultura e storia a Cesena e in Romagna nell’Otto e Novecento (1995); Renato Serra. Biografia dell’ultimo anno nel Carteggio con Giuseppe De Robertis (1995); Critica e biografia. Tre studi (1997). Ha curato opere di Curzio Malaparte (1995), di Alberto Moravia (1997) e di Vasco Pratolini (1997). Nel 1998 ha proposto una nuova edizione commentata del Metello pratoliniano.
La cultura di Prezzolini
Scrittori e identità ital...
D’Annunzio Campana Branca...
Scrittori e miti totalita...
Malaparte Pratolini Silone
Fedele alla critica
Geno Pampaloni e la lette...