Condividi: Di Mario Micozzi
Mario Micozzi

Mario Micozzi, poeta e narratore di Lanciano (Chieti) dove è attivista culturale da oltre un trentennio, ha esordito con una plaquette di poesie dal titolo Prima luce (1946). Opera prima di narrativa è invece Le macchine gialle (1999). Da allora, con l’apprezzamento di Attilio Bertolucci, Carlo Bo, Elio Filippo Accocca, Italo Calvino e Michele Prisco, ha dato alle stampe una miriade di romanzi e libri di poesia favorevolmente accolti da Walter Mauro, Giovanni Pacchiano, Giorgio Barberi Squarotti, Walter Pedullà.
Uomini senza volto