Condividi: Di Cesare Arici
Cesare Arici

Cesare Arici (1782-1836) rivelò, fin dalla giovinezza, uno spiccato amore per la poesia e per i classici latini e greci che coltivò componendo opere di carattere didascalico, mitologico e storico, collocandosi tra i più dignitosi cultori di questi generi nella sua epoca. Tra le sue opere si ricordano il poemetto La coltivazione degli olivi e L’origine delle fonti accanto a molte traduzioni, tra cui quelle da Virgilio, Bacchilide, Catullo.
La coltivazione degli oli...