Condividi: Di Giuseppe Brancale
Giuseppe Brancale

Marinaio e insegnante, Giuseppe Brancale (Sant’Arcangelo, Potenza, 8 gennaio 1925 - Firenze, 15 maggio 1979) è stato uno scrittore della rinascita del Sud nel secondo dopoguerra. Trasferitosi a Firenze, vi ha portato a termine Echi nella valle (1973) e Lettere a Michele (1977). Ha lasciato inediti due romanzi, diversi racconti tutti ambientati in Basilicata nella Valle dell’Agri, e un saggio sulla questione meridionale che compare in appendice a Il Rinnegato (Polistampa, 2007). I lavori lasciati da Brancale coprono le vicende di due secoli, l’Otto e il Novecento, con una puntata nell’età romana in Echi nella valle (Premio della Presidenza del Consiglio dei Ministri) che Polistampa ripropone in una collana di ‘Opere complete’, in quattro volumi.
Lettere a Michele
E altri racconti
Fantasmi che tornano
Echi nella valle
Il rinnegato