Mostra
L’illusione di Sciltian
Inganni pittorici
alla prova della modernità


Firenze
Villa Bardini
Dal 3 aprile al 6 settembre 2015

L’ILLUSIONE DI SCILTIAN
Inganni pittorici
alla prova della modernità

a cura di Stefano Sbarbaro

Dal 3 aprile al 20 settembre 2015

Villa Bardini
Costa San Giorgio 2, Firenze
mar-dom 10-19, chiuso il lunedì

Info: 055 20066206 - 055 2388616
http://www.bardinipeyron.it

Nell’anno del trentennale della scomparsa, il Museo di Villa Bardini di Firenze celebra con una grande mostra antologica l’arte di Gregorio Sciltian (Rostow 1900 – Roma 1985), pittore di origine armena che giunse in Italia nel 1923. Gregorio Sciltian fu artista di grande notorietà in vita e assieme ad Annigoni convinto animatore del gruppo dei Pittori Moderni della Realtà, attualmente oggetto di rinnovato interesse. L’esposizione ripercorre l’intera vicenda artistica del pittore armeno che si sviluppa lungo un arco temporale di oltre mezzo secolo.

Bacco in osteria

Gregorio Sciltian, Bacco in osteria, 1935-36, olio su tela, 220×100 cm