Nuova Antologia
Là comincia il Messico
01-04-2010
Fin dal suo titolo, Là comincia il Messico annuncia un passaggio di confine. Il confine, innanzitutto, è quello della forma-romanzo nei suoi contorni convenzionali.
L’Immaginazione
Là comincia il Messico
01-03-2010
Là comincia il Messico di Gualberto Alvino è un brillantissimo esempio di narrazione autofagica, nel senso che i frammenti di vicende che quasi a caso affiorano dal magma diegetico vengono immediatamente divorati da un flusso linguistico ribollente, iperm
Zeta. Rivista internazionale di poesia e ricerche
Paolo Guzzi. Lo spessore della lingua
01-01-2010
Quando si sono letti moltissimi libri, li si è studiati a fondo, si è assorbita la storia e le molte storie che raccontano, quando si è avvicinato lo spessore della lingua nei suoi aspetti più nascosti, nei suoi risvolti più misteriosi, quando si è penetr
Fermenti
Là comincia il Messico
01-01-2009
Lontano anni luce dalla letteratura di consumo, questo libro ha il pregio dello spessore e si impone come un’opera polivalente, stratificata, ricca. Lo si può leggere lasciandosi travolgere dall’irruenza della forma, ma
Le Reti di Dedalus
Gualberto Alvino
03-12-2008
La vita di un uomo, gli errori, gli incubi, i traumi, raccontati dalla voce della
Castroblog - Castronovo di Sicilia
“Là comincia il Messico” di Gualberto Alvino
31-10-2008
Il Là iniziale sembra una direzione, un luogo indicato con la mano, con l’indice puntato. C’è anche, in copertina, una porta tra i rovi, forzata dal tempo. Gualberto Alvino è un affermato studioso e critico letterario
Caffè Michelangiolo
Dialogo a una voce
31-10-2008
Succede che “addetti ai lavori” nell’ambito della critica letteraria o artistica superino la barriera dello specialismo e sconfinino verso la produzione in proprio di opere letterarie. Si potrebbero fare molti esempi
Eco risveglio
Alvino: come si ripara la letteratura
30-07-2008
In mezzo a una montagna di libri inutili, fasulli, dalle copertine ammiccanti e senza vita, sempre più raramente spunta inaspettata la chicca che ti fa di nuovo credere nella potenza della scrittura, della narrativa. Ultimamente
Le Reti di Dedalus
In libreria ad aprile
02-04-2008
Là comincia il Messico di Gualberto Alvino, che esce presso POLISTAMPA, è la storia di un intellettuale colpito da uno dei sintomi psichiatrici più spaventosi: le allucinazioni uditive. La voce narrante è la voce stessa della
Archivio Barocco
Là comincia il Messico
26-03-2008
Da quanto non dormi? Hai gli occhi rossi, certe borse, il naso lucido, cola, labbra crepate, la schiena scricchiola, se la drizzi si
Nybramedia
Là comincia il Messico
13-03-2008
“Lo stile, egregio signore, lo stile è l’unica realtà estetica. La letteratura è un fatto di lingua, pertanto il suo proprium consiste nell’organizzazione formale dei contenuti. Il vero e solo significato si annida fra le crespe del
Aise
“Là comincia il Messico”: il filologo Gualberto Alvino debutta nella narrativa con un romanzo sulla follia
12-03-2008
Gualberto Alvino, uno dei più noti filologi italiani e grande studioso di letteratura del Novecento, si spoglia delle vesti di autorevole critico letterario e pubblica un sorprendente e inaspettato
Le Reti di Dedalus
Ecco “Là comincia il Messico”
03-03-2008
Presentiamo il capitolo finale del romanzo d’esordio del critico e filologo Gualberto Alvino, tra i massimi studiosi di Antonio Pizzuto. Una prova narrativa di impronta allegorica e di atmosfera psico-paranoica dove il sentimento di minaccia e di rivolta
AdnKronos
Libri: esce “Là comincia il Messico” di Gualberto Alvino, romanzo dedicato al tema della follia
02-03-2008
“Là comincia il Messico” (Selezione Narrativa Polistampa) dà il titolo al romanzo di Gualberto Alvino, uno dei più noti filologi italiani e grande
Artèpress
Un’opera di grande originalità, dove lo scrittore si spoglia delle vesti di critico letterario e pubblica un inaspettato romanzo sulla follia
28-02-2008
Gualberto Alvino, uno dei più noti filologi italiani e grande studioso di letteratura del Novecento, si spoglia delle vesti di autorevole critico letterario e pubblica un sorprendente e inaspettato romanzo sulla follia: Là comincia il
La Barbabietola
Debutta con Polistampa il filologo Gualberto Alvino “Un’opera di straordinaria originalità”
27-02-2008
Gualberto Alvino, uno dei più noti filologi italiani e grande studioso di letteratura del Novecento, si spoglia delle vesti di autorevole critico letterario e pubblica un sorprendente e inaspettato romanzo sulla follia: Là
AdnKronos
Libri: il filologo Gualberto Alvino debutta come romanziere. Esce dall’editore fiorentino Polistampa “Là comincia il Messico”
26-02-2008
Gualberto Alvino, uno dei più noti filologi italiani e grande studioso di letteratura del Novecento, si spoglia delle vesti di autorevole critico letterario e pubblica un sorprendente e inaspettato romanzo sulla follia, “Là comincia il Messico” (Selezione
AdnKronos
Libri: esce “Là comincia il Messico” di Gualberto Alvino, romanzo dedicato al tema della follia
26-02-2008
“Là comincia il Messico” (Selezione Narrativa Polistampa) dà il titolo al romanzo di Gualberto Alvino, uno dei più noti filologi italiani e grande
CalMa
Mi pregio d’aver letto
21-02-2008
Di Là comincia il Messico ne avevo parlato qui più di un anno fa, rammaricandomi che fosse, all’epoca, un libro in cerca d’editore. Be’, finalmente ha visto la luce. Al di là delle considerazioni che feci già a suo tempo, io credo
Sinestetica
Là comincia il Messico
19-02-2008
È finalmente uscito il bel libro di Gualberto Alvino. L’anno scorso mi ero imbattuta in questo romanzo per via di vibrisselibri, e avevo redatto una scheda di lettura che vi copio qui di seguito. Il libro si intitola Là comincia
AntiArte
Là comincia il Messico
19-02-2008
La solitudine, la rivolta contro il destino, la ferocia di Dio, l’inettitudine, la malattia, la morte, attraverso la storia di un intellettuale colpito da uno dei sintomi psichiatrici più spaventosi: le allucinazioni uditive. La voce
Castroblog
Libro e libri. Proposta di lettura e di discussione
19-02-2008
Gualberto Alvino, critico letterario, studioso di Antonio Pizzuto, scrittore dallo stile sui generis, ma innovativo e avvolgente, pubblica il suo primo romanzo. S’intitola Là comincia il Messico, non è un romanzo di avventura, né
Letturalenta
Olé
07-02-2008
Ce l’ha fatta, alla faccia di qualche tentativo andato a vuoto, uno dei quali mi vide tristo protagonista. Là comincia il Messico è un gran libro, siore e siori: andate, comprate (col 20% di sconto al sullodato
CalMa
Là comincia il Messico
02-12-2006
Ho contratto un debito verso il prof. Gualberto Alvino e spero finalmente di poterlo onorare. A seguito d’una mia esplicita richiesta, dopo la lettura di questo post dell’amico lentore, Gualbertò Alvino mi inviò