Il «Grandevetro» presenta il libro di

GIANLUCA COMUNIELLO
Cinquanta

Intervengono
GIANLUCA COMUNIELLO
ELENA B
ACCHI
MASSIMILIANO BERTELLI
MAURO GIANI 

Intervista all’Autore e lettura di brani dal libro

Al termine della presentazione verrà offerto un aperitivo

Domenica 7 febbraio 2010 - ore 17.30
Auditorium Fondazione «I care»
Via I settembre, 43 - Fucecchio, Firenze

È lecito chiedersi in cosa hai sbagliato, mentre puntano la pistola alla tempia di tuo figlio?
Cinquanta parla di armadi che si aprono e ne escono minacce. Parla di televisori che non si possono spegnere. Di bambini che si chiedono cos’è un televisore e che gusto c’è a vederci la gente dentro. Parla del futuro. Del passato. Del presente? Cinquanta poteva nascere solo in Italia.
Niente allarmismi, Cinquanta è una specie di fantascienza. O forse no.

Pubblicazioni correlate: