Presentazione del libro di poesie di

ALMA BORGINI
 Ballata scorretta
Miscellanea al femminile
EDIZIONI POLISTAMPA

Intervengono
ENZA BIAGINI e SERENA MANFRIDA

Letture di Angela Giuntini e dell’Autrice

Lunedì 25 maggio 2009 - ore 16
Archivio di Stato di Firenze
Viale Giovine Italia 6, Firenze

Il modo di Alma Borgini “di rendere effabile e affabile un mondo ampio e complesso, che non tradisce la quotidianità da cui insorge, è un pregio raro che va sottolineato perché sottintende la vocazione verso l’altro, la cui evocazione diviene naturale tessitura del canto. Questa “Ballata scorretta” si distingue dalle precedenti opere per la struttura poematica e per lo stile composito che permette di unire sulla pagina la storia personale di un arco di tempo molto ampio con quella universale delle donne. Questa saldatura è possibile perché l’autrice vive la poesia non come una vocalità autogestita e autoreferenziale, ma come il frutto delle sue letture e dei suoi studi per cui il risultato è in re, nel farsi e nel divenire della coscienza della scrittura e della scrittura della coscienza” (Franco Manescalchi).

Pubblicazioni correlate: