Presentazione del libro di

TIZIANA PERCHIAZZI
Finalmente dormo

Edizioni Polistampa

Interverranno

LEANDRO PIANTINI, poeta, saggista e critico letterario
MARIA ALBA TENTI, docente

Saranno presenti l’Autrice e l’Editore

Giovedì 12 giugno 2008 - ore 18.00
Galleria Pio Fedi
Via de’ Serragli 99, Firenze

Ci sono sentimenti che sono difficilissimi da descrivere con la scrittura. L’inquietudine umana è uno di questi. La giovane scrittrice Tiziana Perchiazzi è riuscita in questo libro a scandagliare proprio questo sentimento febbrile e feroce: l’inquietudine, il non aver quiete, il sentirsi in disaccordo con il mondo e con gli altri.
Nonostante le 21 storie presenti nel volume raccontino situazioni molto diverse tra di loro, ciò che accomuna tutti gli individui descritti è un vago e doloroso senso di abbandono, come nella migliore letteratura di Raymond Carver. Una donna delusa dagli uomini, una moglie abbandonata, un bambino che scrive una lettera a Babbo Natale sulla separazione dei genitori, due ragazzini che si scambiano veloci sms al telefonino. Quelle che ci descrive l’autrice sono storie comuni, vite ed esistenze comuni, eppure tutte quante illuminate in modo da far risaltare la solitudine e il silenzio dell’anima.

Pubblicazioni correlate: