Fondazione il Fiore
Caffè Letterario del Teatro Niccolini

Incontro con
Amelia Casadei

in occasione della presentazione di

LA GROTTA DELLA CHIMERA

Edizioni Polistampa

Saluto di
Antonio Pagliai


Intervengono
Giuseppe Panella
Stefania Valbonesi


Coordina
Maria Giuseppina Caramella


Venerdì 20 ottobre 2017, ore 17.00
Caffè Letterario Niccolini
Via Ricasoli 3, Firenze


In La grotta della Chimera, l’autrice dà prova di una grande perizia nel descrivere una varietà di figure colte nei loro tratti essenziali e che compongono il mosaico dell’umanità partendo dagli ultimi e dai diversi nei quali il male di vivere è più evidente e che, comunque, è quasi connaturato. Per fare ciò essa usa l’ “apologo”, un racconto breve di struttura allegorica che nella tradizione si proponeva una finalità etico-pedagogica. Le sue caratteristiche principali erano la brevità e il tratteggio chiaro ed essenziale dei personaggi di cui si narra, in continua metamorfosi fra uomini ed animali sempre considerati allo stesso modo, come creature senzienti e pensanti strette spesso nella morsa di un destino più forte di loro.
(Franco Manescalchi)