Provincia di Firenze

Assessorato alla Cultura

Edizioni Polistampa

Firenze

Presentazione del libro di poesie di

GENNARO ORIOLO

Meditate fughe
e
taciti abbandoni

Mercoledì 11 ottobre 2006, ore 17.45

Sala Bianca - Educandato SS. Anunziata

Piazzale del Poggio Imperiale 1, Firenze

presiede

ROSA MARIA DI GIORGI - Vice presidente del Consiglio Comunale di Firenze

CATERINA VERBARO - docente di letteratura italiana, Università della Calabria

interverranno

MATTEO RENZI - Presidente della Giunta Provinciale di Firenze

MARIA ROSARIA BORTOLONE - Direttrice dell’Educandato della SS. Annunziata di Firenze

presenta

CATERINA VERBARO - docente di letteratura italiana, Università della Calabria

leggono

VANIA ROTONDI - attrice

GENNARO ORIOLO - autore del libro

interventi musicali di

LEONARDO MASI alla chitarra

IVAN ZAPPIA al flauto

Nei locali dell’Educandato sarà allestita una mostra dei disegni originali degli artisti Rosalba D’Ettorre, Valentino Moradei Gabrielli, Takasuke Nishiyama e Vincenzo Zappia, creati in esclusiva per questa opera poetica, arricchendola. A loro i ringraziamenti dell’Autore e dell’Editore.

La fuga

Insieme faticosamente

con i polpacci logori

di crampi e di rimorsi,

abbiamo risalito a tappe

la fiumara del mito,

accecata dal sole,

alla ricerca vana

di ricordi lontani.

Lassù fra timpe rosse,

nell’assordante discoteca,

di cicale quasi morte,

un granchio burlone

trovò fissa dimora,

con un guizzo guerriero,

tra i sassi levigati

dall’assalto del tempo.

Nel disincanto della sera

fu una fuga il ritorno

che non sa le imposture

e gli stratagemmi del giorno

ma solo calcolati silenzi

di sofferti pensieri.

Pubblicazioni correlate: