Il Sindaco
Fabio Incatasciato

e l’Assessore alla Cultura
Paolo Becattini

sono lieti di invitare la S.V.
alla presentazione del libro di

Ines Romitti

PIETRO PORCINAI
L’IDENTITÀ
DEI GIARDINI FIESOLANI
Il paesaggio come “immenso giardino”

Edizioni Polistampa

Interverranno

Aldo Frangioni
Antonello Nuzzo
Raimondo Innocenti


Sarà presente l’Autrice

Domenica 18 settembre 2011, ore 17.00
Sala Basolato, Piazza Mino
Fiesole

 

Pietro Porcinai, uno tra i più grandi paesaggisti al mondo (1910-1986), fu legato fin dalla nascita all’immaginario di Fiesole. Egli descriveva quella scenografia come un “immenso giardino” cui ritrovare “tutti gli elementi riuniti in una superiore e diversa realtà di vita”. Questa ricerca sui suoi capolavori fiesolani costituisce un importante tassello nello studio della sua vasta e importante opera. La ricerca, svolta con l’intento di approfondire i legami dell’artista con le sue origini, parte dall’intuizione che le prime immagini, le atmosfere respirate e assimilate in gioventù, costituiscano le matrici e i riferimenti per tutti i suoi progetti successivi.

Pubblicazioni correlate: